Diletta Pagliano risponde alla lettera di Barbara Barbieri, e da Facebook Bubi punzecchia…

Di Isa - 13 marzo 2011 13:03:38

La scorsa settimana, sulla rivista Di più tv, Barbara Barbieri aveva scritto una lunga lettera rivolta a Diletta Pagliano, sua ex rivale ed attuale fidanzata di Leonardo Greco, per metterla in guardia dalle presunte intenzioni dell’uomo che lei stessa fino a qualche mese fa corteggiava.

Per rileggere il post relativo alla lettera di Bubi cliccate QUI 😉

A seguire eccovi la risposta di Diletta:

“Cara Bubi, innanzitutto ci tengo a dirti che oggi, ancor piu’ di quando l’ho conosciuto, penso che Leonardo sia l’uomo della mia vita.Ti scrivo per risponderti, per mettere in chiaro le cose. Ma soprattutto per dirti che la lettera che mi hai… inviato attravero DiPiu’ è davvero maligna, visto che tu, correggimi se sbaglio, non mi hai maiconosciuto a telecamere spente.

Come fai a scrivere certe cose di me se non sai chi sono?

Tra l’altro, mi duole ricordartelo ma a telecamere spente non hai mai conosciuto niente nemmeno di Leonardo. Detto questo, i consigli che hai cercato di darmi mi hanno sempre fatto sorridere, perche’ io, da sempre i consigli li ascolto e li accetto solo da pesone che mi amano.Tu, e lo hai dimostrato piu’ volte, nei miei confronti provi tut’altro. Provi rabbia, forse invidia, ma di certo non mi vuoi nemmeno un briciolo di bene.Premesso questo, sono d’accordo che nonostante tutti i pro e i contro, quella che abbiamo vissuti a UeD è stata una bella esperienza, che personalmente mi ha fatto crescere molto.Per quanto mi riguarda, mi ha aiutato ad aprire gli occhi sulle persone che nella vita mi trovo davanti. Non tutti sono amici e ora lo so bene. Quindi sotto un certo aspetto, sono io quella che ti deve ringraziare per prima.Malgrado questi ringraziamenti, vorrei che riflettessi: c’è na sostanziale differenza tra il modo in cui io ho vissuto l’esperienza di UeD ed il modo in cui l’hai vissuta tu… Bubi, tu continui a parlare di una gara, di una mia vittoria, come se Leonardo fosse un premio, un oggetto: io no Bubi, è proprio li che ti sbagli. Per me non è stata una vittoria, è stato il destino. Io non ero in gara con te, ero li per Leonardo e basta. Tu non esistevi.Mi piace pensare che nella vita la sincerità paghi sempre, ed ognuno di noi ha cio che si merita. Io mi meritavo Leonardo.Tra l’altro ora piu’ che mai ho la conferma che quando nel nostro percorso sostenevo che Leonardo per te era un giocattolo, avevo proprio ragione. Insomma, rileggendo quello che hai scritto, non ti smentisci. E’ inutile che ora fai la dona per bene, scrivendo che mi stimi: la verita’ è che ti sei messa al pc solo per cercare di modificare la pessima idea che molte persone hanno di te. Bubi, chi ti ha vista da casa gia’ ti conosce per quella che …sei.Tutti sanno che sulla tua pagin di facebook, i sito dove le persone fanno amicizia continui ad insultare sia me sia il mio uomo : vergognati. Hai scritto anche di sua figlia e della sua ex moglie: ma come ti permetti? Cosa ne sai tu di loro?

Ascoltami bene, questi sono argomenti che non ti competono, Smettila.

Nelle tue parole si percepisce il grande rancore che ti porti dentro: la tua lettera non ha altri motivi se non quello di cercare di rivonare la nostra coppia! Credimi, Leonardo non mi sta usando: Fidati: ogni giorno che passa dimostra sempre di piu’ la serieta’ dei suoi sentimenti nei miei confronti.Inoltre, a differenza di cio che scrivi nella nostra coppia non esiste il lupo e non esiste la pecora. Siamo solo due persone innamorate e complici, che hanno l’intelligenza di ridere e scherzare insieme ogni volta che possono.Ti rendo atto che il mondo dello spettacolo interessa ad entrambi, pero’ ti assicuro che se non dovessimo sfondare in questo campo, sappiamo gia’ bene di cosa ocuparci.

Abbiamo dei progetti, che naturalmente non ti riguardano.

Il nostro obiettivo principale non è il mondo dello spettacolo ma costruire un futuro insieme in tutto: con gli stessi valori che le nostre famiglie ci hanno trasmesso a noi. Per concludere, tu parli di Leonardo, dici che mi sta usando.Ma… l’unica che sta usando i nostri nomi sei tu, perche’evidentemente non sai piu’ come apparire sfruttando di riflesso la nostra immagine. Bubi sappi che per noi sei un capitolo chiuso. Come tu mi hai teso la mano, io ti tendo la mia. insieme a Leo ti suggeriamo e consigliamo con altrettanta gentilezza, visto che sei una donna di un certo spessore di girare definitivamente pagina.

Smettila di dire bugie sul nostro conto anche se entrambi noi sappiamo che fanno parte del tuo essere.

Bubi, continua pure a fare la tua vita fatta di serate teatrali, di pesone intelligenti, di chiacchiere con la puzza sotto il naso. Noi continuiamo tranquillamente a vivere la nostra quotidianita’ in mezzo alla gente comune, in mezzo alle persone semplici.A differenza dei locali eleganti e costosi che ti vanti tanto di frequentare, noi preferiamo i piccoli ristoranti di Garbagnate milanese,la cittadina in provincia di Milano dove vive Leonardo.Ti chiediamo vivamente di non cercare di avere piu’ contatti con noi, vivendo la tua vita al meglio. Un po’, almeno credo come hai sempre fatto.Ricordati, come disse tina Cipollari, che “chi vive d’invidia muore di rabbia”.Un forte abbraccio dai tuoi amati Diletta e Leonardo.”

DOPO IL SALTO I COMMENTI LASCIATI DA BUBI SU FACEBOOK 😉


FacebookFacebook

Facebook

Facebook

Facebook