Il ritratto: Giorgio Alfieri

Di Isa - 28 marzo 2011 11:03:46

Giorgio Alfieri

Giorgio Alfieri

Giorgio Alfieri è nato a Roma l’11 settembre del 1980, è del segno della vergine. Ha la licenza media inferiore, è alto 185 cm, ha due cicatrici e vari tatuaggi su tutto il corpo.

Si appassiona sin da piccolo al calcio e Torrimpietra, Cerveteri e Olimpica sono le squadre nelle quali compie il suo percorso calcistico giovanile. Il primo campionato da “grande” lo sostiene con il Passoscuro, poi ,nella stagione 2000/2001, sale in Romagna e fa parte prima della squadra Primavera del Ravenna e poi nella prima squadra del Forlì. L’anno dopo passa al Sant’Anastasia: un’esperienza di pochi mesi che lo induce a tornare nel Torrimpietra.

Dopo una stagione nel Club Italia, in un campionato privato regionale, sale di nuovo al Nord, a Milano, per giocare nella Mezzanese.

Maniaco del cinema e di Al Pacino, di cui sa tutto, in lotta perenne con la sua volontà di smettere di fumare, geloso della sua vita privata, che ruota attorno alla famiglia con cui ha un legame fortissimo, con un passato da modello, Giorgio cerca nel pallone una strada per la sua completa affermazione personale e, nella stagione 2005/2006, in Campioni il sogno (reality con l’obiettivo di seguire la vita sportiva e privata di una vera e propria squadra di calcio, scelta però con delle selezioni) la “svolta della vita che mi dia l’indipendenza economica” e un riscatto da alcune esperienze giovanili calcistiche che lo hanno deluso e ferito. E’ fiero di non avere mai ricevuto squalifiche di gioco, ricorda ancora un gran gol alla Maradona segnato a 12 anni e l’esperienza nel Club Italia, dove ritrova “la voglia di giocare e la fiducia in se stesso“. Fino a 14 anni è stato terrorizzato dai cani, ora si gode la compagnia di due cuccioli di Golden retriver e di labrador.

Nell’estate 2005 si fa notare per una parte secondaria in Vita smeralda, film flop di Jerry Calà in cui Giorgio recita la parte di se stesso.

Nel film interpreto me stesso, descrivo l’indole dei calciatori, quelli single almeno, il modo in cui passiamo le vacanze… Il nostro lavoro crea un forte magnetismo sulle donne, che riusciamo ad avvicinare senza sforzi eccessivi, ovviamente guardandoci bene dal vero motivo che le spinge a volerci frequentare…

Nel settembre 2006, approda alla corte di Maria De Filippi nelle vesti di tronista. Confessa alle 37 agguerrite corteggiatrici provenienti da tutta Italia che ha avuto tantissime storie, ma nessuna è durata più di due giorni. Tra le sue corteggiatrici ricordiamo la coniglietta di Play Boy, ex gieffina ed attualmente fidanzata dell’ex tronista Matteo Guerra, Sarah Nile. Quest’ultima, durante un momento di confessione al Grande Fratello ha dichiarato di aver fatto sesso con il tronista durante un week end organizzato dalla trasmissione.

Giorgio non fa mistero di essere rimasto colpito fin da subito da Martina Luciani, sua corteggiatrice molto amata dal pubblico, nonostante le voci di corridoio che vedono la bella romana innamorata di un altro, con relativa smentita che gettano qualche ombra sulla sua sincerità.  Inizialmente pressato da più parti, infastidito dalle discussioni, Giorgio decide di non scegliere, venendo accusato da Martina e da altri di essersi lasciato influenzare dai fattori esterni.

Il 16 novembre 2006 sceglie Martina, che, per il suo temperamento ed i suoi modi di fare burrascosi, cattura il cuore del tronista.

Nel maggio 2008 arriva la lieta notizia: Martina aspetta una bambina, Asia Maria (“Maria sarà il suo secondo nome, come quello del suo papà. E in questo modo ringrazieremo la De Filippi che ci ha fatti incontrare.”)

Sul settimanale “Visto” Martina dichiara: “Giorgio ha appena comprato casa e a settembre andremo a convivere… per il matrimonio aspetteremo che la bimba sarà abbastanza grande da portarci le fedi all’altare.

Il 18 dicembre 2008 è nata Asia Maria, la prima bambina nata da una coppia formatasi ad Uomini e Donne.

Giorgio è un papà molto geloso:

Mia figlia tronista? Preferirei facesse altro. Se fosse stato un maschio, invece, lo avrei mandato sul trono senza problemi.

Il 19 febbraio 2009 Uomini e Donne decide di dedicare un’intera puntata al lieto evento. La famiglia Alfieri appare molto unita e felice.

Nello stesso mese, i due dichiarano al settimanale “Visto” che se non ci fosse stata la piccola, il loro rapporto sarebbe già finito. La Luciani dichiara che Giorgio, al momento della nascita della bambina, è sparito per 10 giorni e anche prima abitavano ognuno a casa delle rispettive famiglie.

“Per me e Martina è sempre difficile andare d’accordo. Non è facile convivere e le nostre divergenze caratteriali oggi emergono ancora più di prima. E poi non siamo più solo due fidanzati che discutono, ma due genitori che devono pensare prima al bene della propria figlia”

Successivamente, sono stati ospiti ad una puntata di Uomini e Donne ed hanno smentito quanto dichiarato su “Visto”. I due tengono a precisare che non è vero che siano tornati insieme, dopo un momento di crisi solo, per la bambina, ma perchè si vogliono bene e le crisi, gli alti e bassi, sono “patrimonio” di tutte le coppie di questo mondo.

Il 25 novembre del 2009 arriva un “comunicato ufficiale” da parte del forum della coppia (giorgiomartina.forumcommunity.net) che annuncia la fine della storia. Hanno cercato di trovare una soluzione soprattutto per la piccola, ma purtroppo sono arrivati ad un punto di non ritorno che li ha portati ad una rottura definitiva.

La decisione di lasciarsi sarebbe arrivata ad ottobre, quando Martina ha scelto di lasciare la casa di Cerveteri ed è tornata a vivere con i genitori, insieme ad Asia.

Per quanto riguarda Uomini e Donne Giorgio sostiene:

Uomini e Donne mi è piaciuto tantissimo, è stata una delle esperienze più belle e divertenti. Maria De Filippi è intelligente, colta, sa metterti a tuo agio, sa interpretare i pensieri e sa il fatto suo.

Nel marzo 2010 gli è stato attribuito un flirt, risalente al periodo della sua storia con Martina, con la bella Veronica Ciardi, ex gieffina. Proprio durante la relazione con Martina, Giorgio se la spassava in discoteca con una cubista mora ancora non famosa. Nelle foto, scattate in una nota discoteca della riviera romangnola, vediamo Veronica Ciardi in atteggiamenti equivoci con Giorgio. Scherzano, si sussurrano frasi nell’orecchio, lei mordicchia i lobi a lui. Il flirt è stato smentito dalla stessa Veronica, che dichiara di essere una grande amica del tronista e di volergli bene, ma null’altro.

Nel 2008 ha partecipato al film L’allenatore nel pallone 2 con Lino Banfi.

Nel 2009 ha smentito la notizia che lo vedeva imprenditore, con un ristorante a Roma. Attualmente ha un concessionario nautico, vende e affitta barche.
Nel febbraio 2010  gli è stato attribuito un flirt con l’ex tronista Natalia Angelini: i due sono stati fotografati insieme in un noto locale di Milano. Le foto scattate da “Visto”  lasciano molto spazio ai dubbi circa la natura del loro rapporto, è infatti evidente una grossa intimità sottolineata dai numerosi baci, abbracci e coccole che la coppia si è scambiata durante la serata.
Il 27 febbraio dello stesso anno, su Visto, Giorgio viene paparazzato con la ballerina Federica Albasini. La loro storia è durata pochi mesi, ma alla ballerina non è andato giù di essere definita “una delle fidanzate di turno” ed ha parlato della loro storia come qualcosa di serio ed importante. A fine agosto Giorgio dichiara, su Visto, la fine del suo legame con Federica. Il tronista non riesce ad innamorarsi e non ha voglia di legami.
Poche ore dopo aver lasciato Federica, si è lasciato fotografare avvinghiato a una compiacente moretta.
Dopo l’esperienza ad Uomini e Donne, si è iscritto ad uno stage di regia televisiva a Milano. Nel 2009 ha affiancato Roberto Cenci alla regia di Ciao Darwin e nel 2010 è diventato secondo regista nel programma di Paolo Bonolis Chi ha incastrato Peter Pan?.

Mi piacerebbe lavorare in un film. Mi piacerebbe recitare in un film straniero tipo quelli di Brian De Palma o Martin Scorsese. Poi il mio sogno è quello di fare il regista di varietà per la televisione.”