‘L’isola dei Famosi’: l’opinione dei nostri utenti sulla puntata di ieri

Di Chia - 13 aprile 2011 17:04:13

Miei cari carissimi, buonasera! (Ma Nicola Savino ha bisogno di arrotondare questo mese? Non capisco la necessità di presentare la Ventura ad inizio puntata.) (yes, Acidume on, anche questa volta.)

Nomination abbastanza sentita stasera: Eleonora Brigliadori, Francesca Fogar e Gianna Orrù. E’ giunto quindi il momento del fioretto: Santo protettore degli isolani naufragati, se questa sera mi elimini la capellona naif, prometto per una settimana di non mangiare la cioccolata quando nessuno mi vede (ovvero sempre, visto che l’unica persona provvista di occhi che abita con me, russa e abbaia. Quindi non in grado di brontolarmi). E credimi, mantenere questo fioretto, sarà dura. Apprezza quindi il mio sacrificio ed accontentami.

Ah già, il principe Emanuele Filiberto è sempre lì? Addirittura si è sentito a casa.. Non credevo che i principi vivessero in costume, con un pugno di riso al giorno e senza possibilità di lavarsi. Pensa te quante cose imparo stasera. Ovviamente lo sottopongono ad una prova ricompensa. Provo a spiegarvela ma non confidate in me. Dunque: il principe si butta in mare, recupera dal fondo uno stemma, monta su una corda, recupera un altro stemma, cerca fra le pietre, recupera un altro stemma, si immerge in una vasca di fango, recupera un altro stemma, si impana rotolandosi nella sabbia, recupera un altro stemma, si arrampica su un palo e recupera l’ultimo. Dai, questa volta è stata facile. I naufraghi vincono un’ingozzata di spaghetti con PULPèTTA. Posso però non guardare? Lo sapete, a me queste “mangiate con l’imbuto” mi mettono ansia.

Ragazze siete autorizzate ad invidiare Roberta Allegretti: con la scusa di non essere riuscita a mangiare nulla prima dello scadere del tempo, ha stampato un bacio in bocca a Thyago Alves, degno di rispetto. Brava Roberta! Sei il nostro orgoglio!

Il principe è seriamente provato non dalla fame, non dal dormire male, non dalla mancanza di lussi, non dal caldo afoso, ma bensì, pensate voi, dalla vicinanza della Brigliadori. Rendiamoci conto dallo spaccamento di cogliomberi che quella donna produce. Fortunatamente il principe se ne torna in Italia. Un problema in meno.

Ma come? Già parliamo dell’eliminato della scorsa settimana? Di solito è un argomento trattato a notte inoltrata. Ma già, questa volta si parla di Nina Moric, quindi è giusto metterla al centro della puntata. Vi dico solo che appena entrata, scendendo le scale stava capitolando a terra mostrando le proprie gioie al mondo. Si inizia bene.. No, ragazzi, questa o è pazza o è in lizza per miss “ScimmiaUrlatrice”. Urla, salta, si denuda. Mah… Lampo di genio: so perché l’hanno fatta venire così presto. Vogliono fare la carrambata con il figlio che entra in studio. Guardate ci scommetto tutti gli ossi di PacoCaneRussante. E invece no, vengo smentita (sorry Paco, domani mamma te li ricompra). Simona non vuole sottostare alle leggi dello show business e manda Nina a salutare il figlio fuori dalle telecamere. Sé, vabbè.

Allora, provo a spiegare cosa è successo in settimana: la produzione fa una tentazione ai naufraghi, due di loro devono seguire un sentiero e raggiungere un totem con una ricompensa. Per equità decidono di sorteggiare i due prescelti. Eleonora pur avendo partecipato l’altra volta, vuole partecipare lo stesso e viene estratta (anche fortunata la pazza!) con la Fogar. Le due, raggiunto il totem, rinunciano a due panini, per concederne 4 agli altri. I 4 scelti decidono di rinunciare ai panini credendo che così facendo avrebbero ricevuto una ricompensa per tutti. Morale della favola: l’hanno presa tutti in saccoccia e nessuno mangia niente. Altra scena della settimana: tutti hanno vinto la carne. La Brigliadori, miss SeNonFracassoLePalleDormoMaleLaNotte, essendo vegetariana, non vuole mangiare la sua porzione ma pretende del riso in più. Quello che dico io è: ma perché deve essere sempre la “diversa”, quella che non è mai d’accordo con gli altri, quella che ha sempre qualcosa da ridire. A casa mia si dice che dopo un po’ puzzi (si direbbe puzzi di culo, è.. ma mi limito al puzzi) e siamo arrivati al momento in cui, tu, Eleonora, puzzi. Basta, hai fracassato le cosiddette.

Passiamo finalmente all’eliminazione (nel frattempo entra anche Valeria Marini. Tutto fa brodo) ed io e Paco stiamo incrociando tutto il possibile. Ti prego dì Brigliadori, Ti prego dì Brigliadori, Ti prego dì Brigliadori, Ti prego dì Brigliadori, Ti prego dì Brigliadori! E la Ventura dice……. Gianna Orru. Ecco. Caro santo protettore degli isolani naufragati non siamo più amici. E io mangio la cioccolata. Tiè. Mi verrebbe da scioperare, ma continuo solo per amore del mestiere. No, dai, scherzo.. Continuo volentieri (ma comunque Brigliadori bu.) Nella prova leader della settimana i migliori sono stati Laerte Pappalardo e Giorgia Palmas che si sfidano nel solito giochino “procurati ustioni di terzo grado, prendendo chiavi tra le fiamme”. La prova viene vinta da Laerte, ma sia lui che Giorgia sono immuni dalla nomination.

Pillole infra- nomination: 1) se mi fate vedere videomessaggi strappalacrime come quello che la figlia manda a Giorgia Palmas a quest’ora della notte, è la fine! Io mi struggo come burro al sole! Oddio, ricomponiamoci, soffiamoci il naso e proseguiamo. 2) Noooooooooooooooo tragediaaaaaaaaa! Pedro, l’amico strabellone figaccione strappa capelli di Thyago, sta per diventare babbo!!!!! Il sogno di migliaia di donne è stato appena infranto. 3) Ma guarda lì questa Fogar, che riceve il videomessaggio dagli amici Victoria Cabello e Cesare Cremonini. MaGuardanpò.

Il nominato del gruppo è Eleonora Brigliadori (alleluia, alleluia), il nominato del leader è Francesca Fogar.

E visto che anche questa è una puntata corta “aiuto, corri, mi sfumano”, non concedono alle due di fare la prova per mandare in nomination qualcuno al loro posto. Meno male via… Alla prossima settimana! Baci bacissimi B