Il ritratto: Camilla Ferranti

Di Chia - 5 maggio 2011 11:05:50

Camilla Ferranti

Camilla Ferranti

Camilla Ferranti, il cui vero nome è Vittoria, è nata a Terni il 2 maggio del 1979. Ha conseguito il diploma triennale di recitazione presso il Centro MUMOS di Gastone Moschin. E’ laureata in Scienze Politiche ed è stata un’ assistente parlamentare.  Attualmente lavora come attrice. E’ la sorella del consigliere comunale di Terni, Francesco Maria Ferranti, eletto nelle file del Pdl. Ha un altro fratello di nome Giacomo Andrea, che studia Giurisprudenza. Sul polso sinistro ha tatuato una piccola stella, ciò che sogna di diventare.

Nel 2007 ha partecipato ad Uomini e Donne nel ruolo di tronista, affiancata da Flora Canto:

“Ho mandato un’email alla redazione in estate e mai e poi mai avrei immaginato di essere presa. Quando ho fatto il provino non avevo le idee chiare su quello che mi sarebbe piaciuto fare. Se tornassi indietro non rifarei quell’esperienza: non era nelle mie corde.”

Successivamente, ha dichiarato di non aver più volte taciuto di essere stata una tronista, in quanto ritenuta da lei un’etichetta penalizzante. Si ritiene una persona troppo concreta, pratica e lontana da quel ruolo. Ad oggi dice di essere fortunata per aver avuto un percorso ad Uomini e Donne passato inosservato. Infatti ai casting nessuno la ricorda come tronista.

Il 10 gennaio 2007 ha scelto come suo compagno Alessandro Di Pasquale, preferendolo al corteggiatore Mario. Le sue parole per Alessandro sono state:

“Allora…sono successe un pò di cose e non ho potuto verificare i miei dubbi, aggiungere i tasselli mancanti…, ora mi discosterò un pò dal mio essere e sarò istintiva, senza preoccuparmi troppo della tua risposta, sappi però che non sono mai stata falsa…, senza tanti giri di parole ti dico che scelgo te.”

La risposta del corteggiatore, però, è negativa:

“E io ti dico di no! la tua scelta è tardiva e in te non ho percepito tutto questo interesse.”

Nel 2005 ha partecipato a Vengo a prenderti, regia di Brad Mirman. Nel 2007 ha preso parte ad una mini serie  in onda su Rai Uno, Il Generale Dalla Chiesa, regia di Giorgio Capitani. Nel 2008 ha partecipato alla soap opera Incantesimo 10, in onda su Rai Uno, in cui ha interpretato il ruolo di Maya Solari. Nel 2010 ha partecipato al film Alice, sceneggiatura e regia di Oreste Crisostomi, in cui ha interpretato la protagonista. Nello stesso ha partecipato come protagonista, insieme a Vittoria Belvedere e Martina Stella, alla fiction Angeli e Diamanti. Sempre nel 2010 ha partecipato a Distretto di Polizia, in onda su Canale 5, regia di Alberto Ferrari.

A dicembre 2007 si è parlato di lei come un’attrice raccomandata dal Cavaliere Silvio Berlusconi, insieme a Elena Russo, Evelina Manna e Antonella Troise. Nel 2008 arriva la sua dichiarazione sul settimanale Visto:

“Il Cavaliere è amico di famiglia: papà è il suo medico, mio fratello un suo collaboratore. Nella soap Incantesimo prima mi hanno presa e poi lasciata, così ho chiesto un aiutino.  Ero felicissima per essere passata al provino. Poi è sfumato tutto. L’intenzione di Silvio Berlusconi era di rimediare a quella che si era rivelata un’ingiustizia nei miei confronti. Non me ne vergogno.”

Riguardo alle intercettazioni pubblicate, secondo cui Berlusconi avrebbe chiamato Agostino Saccà, presidente di RaiFiction, per chiedergli di ingaggiare quattro attrici, dichiara:

“Quando sono state pubblicate io ero sul set. Non è stato piacevole. In quel momento ci si sente un po’ in colpa. Diciamo al centro dell’attenzione, ma in modo negativo. L’ho presa malissimo. Anche perché per un aiuto che ho chiesto ad un amico di famiglia tutto pensavo, tranne che ritrovarmi nel putiferio. Solo dopo ho realizzato che si trattava di un attacco personale a Berlusconi per il quale, comunque, sono state messe in mezzo altre persone. Per quanto mi riguarda l’unico processo che ho ricevuto è quello mediatico.”