Il ritratto: Franco Villa

Di Isa - 13 maggio 2011 11:05:00

Franco Villa

Franco Villa

Franco Villa è nato nel 1979, a Lecco. E’ un imprenditore, appassionato di snowboard e wakeboard. Pratica corsa, nuoto, canottaggio, palestra. Si definisce solare, brillante, generoso, ma anche nervoso, e troppo istintivo. Non ama portare rancore, dimentica, supera le cose. Sbatte la testa anche se spesso non sarebbe necessario, deve provare tutto sulla sua pelle.
Ha un buon rapporto con lo specchio, da bravo vanitoso ama guardarsi mille volte prima di uscire per vedere se è a posto. Ritiene di avere un fisico discreto, dedica molto tempo alla cura del corpo per cercare di rimanere in forma.


La sua donna ideale deve avere un lato B perfetto, e un bel viso. E’ credente e gli piacerebbe sposarsi in chiesa, nonostante sia favorevole alla convivenza.
Il suo primo provino è stato per una campagna di moda, a 18 anni, ma non fu preso. Ci rimase molto male.

Alla fine del 2009 Barbara D’Urso ha indetto un concorso per scegliere il suo valletto di Domenica Cinque. Franco ha vinto al televoto ed è diventato valletto.

Ho lavorato per dodici anni come modello, ma solo adesso ho capito di essere portato per la tv. Il pubblico mi ha eletto valletto, regalandomi un’opportunità che non voglio sprecare. Frequento anche un corso di dizione e recitazione perchè sogno di recitare in una fiction poliziesca. Lavorare come valletto per Barbara è stata un’esperienza molto positiva ed entusiasmante, che mi ha permesso di crescere e di capire come funziona uno studio tv. Ho conosciuto tanti professionisti di quel mondo.

In studio si è presentato così:

Sono Franco Villa, di Lecco. Sono mezzo e mezzo, mezzo milanese e mezzo papà calabrese. Ho trent’anni, sembro più giovane. Nella vita ho un negozio di abbigliamento da otto anni e poi ho fatto quello che capita inerente al mondo della moda. Mi sono lasciato da un anno dopo una relazione di cinque anni di convivenza. Ora sono tra parentesi solo, non siamo mai soli. Non sono ufficialmente fidanzato con nessuna. Ho la faccia di chi ha avuto diverse donne nell’ultimo periodo, vero? Barbara, tu non dovrai neanche nominarmi. Io ci sarò

A dicembre 2010 partecipa ad una puntata di Kalispera, programma su Canale 5 di Alfonso Signorini, in cui ha fatto una grande rivelazione: è il figlio di Coco Trovato, il boss che è in carcere dal 1992 in regime di 41 bis.
Il ragazzo non ha il cognome del padre perchè è nato da una relazione extraconiugale e solo recentemente è stato riconosciuto dal boss. Quindi ha il cognome della madre.
Franco ha conosciuto il padre a 11 anni e parla della sua infanzia e adolescenza difficile: è stato affidato dai servizi sociali ad una famiglia che lo ha allevato, ma poi la madre lo ha ripreso in casa con sè. Ma le compagnie non erano delle migliori e ha iniziato a fare uso di droghe leggere e a 18 anni è stato arrestato per possesso di sostanze stupefacenti: è rimasto in prigione solo 2 giorni ma poi ha scontato 6 mesi di arresti domiciliari.
Adesso è un uomo diverso, ha aperto un negozio di abbigliamento nella sua città, e nonostante vada spesso a trovare il padre, assicura che la sua vita è assolutamente cambiata.
Una delle cose che gli pesano di più è che nelle ultime settimane si è detto che il boss Trovato continui a comandare e a gestire l’organizzazione criminale attraverso i suoi figli, ma Franco smentisce categoricamente queste voci dicendo: “Non sarei in grado di recitare”.
Nella stagione 2009/2010 ha partecipato ad Uomini e Donne come corteggiatore di Laura Lella. La tronista, dopo aver palesato il suo interesse solo ed esclusivamente per il corteggiatore Federico D’Aguanno, ha deciso di lasciare il programma senza scegliere nessuno.
Di quest’esperienza Franco dice:

Ho scelto Laura perchè mi sembrava una ragazza acqua e sapone.

Attualmente fa parte della LM Management, agenzia di Lele Mora.
A dicembre 2010 ha comunicato, tramite il suo profilo Facebook, di essere sentimentalmente impegnato.