Il ritratto: Roberta Leto

Di Isa - 28 maggio 2011 11:05:17

Roberta Leto

Robeta Leto

Roberta Leto è nata il 20 ottobre del 1981, a Carlati, Crotone. Ha conseguito il diploma magistrale ed ha lavorato come fotomodella. Ha vissuto a Bologna e a Roma.

Ha partecipato ad Uomini e Donne nella stagione 2006/2007, come corteggiatrice di Cristiano Angelucci, fratello di Salvatore.

Il 29 gennaio 2007 Cristiano l’ha scelta come donna della sua vita, preferendola a Susan Elmi. Il tronista le ha detto che il cammino che intende intraprendere è insieme a lei e Roberta, entusiasta, ha risposto di sì. Ad aprile, però, la storia è finita e Roberta si è detta molto delusa. E’ stata lasciata con un messaggio e Cristiano, tramite giornali, l’ha accusata di non saper essere donna a letto.

A proposito di Cristiano non ho rimpianti. Oggi sto bene. Di certo non nego quello che ho vissuto ad Uomini e Donne, è stato un percorso travagliato. Io e Cristiano non avevamo futuro. Lasciarsi è stato inevitabile. Gli voglio molto bene. Quando si è arrabbiati si dicono spesso cose di cui poi ci si pente. Ho esagerato con i modi e con i toni. Volevo che capisse le mie ragioni. Non ci sentiamo più da maggio, quando ci hanno fatto incontrare a Uomini e Donne per un chiarimento impossibile.Ma ringrazio Maria de Filippi per l’occasione che mi ha dato. Se non fosse stato per la tv, Cristian (Bucchi) non mi avrebbe mai potuto notare.

Archiviata la storia con il tronista, ha conosciuto il calciatore Cristian Bucchi, classe 1977.

E’ nata una bellissima storia d’amore, ufficializzata a luglio del 2007.

Nello stesso mese i due sono stati fotografati dal settimanale Visto. Il calciatore ha dichiarato:

E’ stato il destino a farci incontrare. Anche se io gli ho dato una mano. Mi è capitato qualche volta di accendere il televisore e guardare Uomini e Donne. Così ho visto Roberta per la prima volta. Per caso. E ho subito pensato che era bellissima. Ho chiamato di corsa il mio migliore amico, Ivan, perché la vedesse. Ho dei gusti difficili e non è da me lasciarmi andare in quel modo. Dopo poche settimane l’ho rivista di nuovo in onda e allora non me la sono più tolta dalla testa. Poi è finito tutto: Cristiano l’ha scelta e lei si è fidanzata. Quando ho scoperto che si erano lasciati ho fatto organizzare una cena da amici in comune. E l’ho conosciuta.

Roberta si è innamorata della sua eleganza, del suo essere galantuomo. Telefonate, fiori e cene a lume di candela.

Il primo bacio è stato il 25 maggio a Napoli”, dichiara l’ex corteggiatrice, che ha subito instaurato un bel rapporto anche la figlia di Cristian, Emily, che al tempo aveva cinque anni e mezzo. La bambina è nata dalla relazione del calciatore con Valentina Pilla, morta quando la piccola aveva un anno.

Io ed Emily ci eravamo già sentite per telefono, e quando ci siamo viste per la prima volta, ad una cena, già sapeva che ero la fidanzata di suo papà. Emily è straordinaria. Dopo un quarto d’ora ero la sua migliore amica.

A settembre 2007 Roberta si è trasferita a Napoli, dove Cristian giocava, e hanno cominciato a convivere.

Ad ottobre 2007, sul settimanale Visto, Roberta dichiara:

Cercavo un compagno, invece ho trovato una famiglia. Adesso siamo a Siena e c’è anche Emily. La mattina l’accompagno a scuola, per lei è un po’ difficile aver cambiato scuola ed amici. Poi quando torna le preparo la cena e andiamo a letto. Quando io e Cristian discutiamo lei prende sempre le mie difese. Probabilmente in cuor suo aveva bisogno di una famiglia normale. L’altra sera mi ha chiamata mamma ed io mi sono stupita. Ci sono rimasta. E lei mi ha spiegato che visto che tra poco diventerò la moglie di suo papà, sarò per forza la sua mamma.

A marzo 2008, tramite Visto, arriva l’annuncio ufficiale: “Aspettiamo un bambino”. La prima uscita ufficiale, con il pancione, è stata a Pasqua, al Pineta club di Milano Marittima, in occasione del compleanno di Ivan Tisci, calciatore e migliore amico di Bucchi. Le nozze erano già state fissate per giugno, ma sono state rimandate per via della gravidanza.

A giugno 2008 è nato Nicolò (il papà di Roberta scomparso qualche anno prima si chiamava Nicola).

Nel 2009 la famiglia si è trasferita ad Ascoli, città nella quale gioca Cristian.

A giugno 2009 Roberta e Cristian si sono sposati, al Duomo di Ravello.

Il matrimonio era solo per coronare il nostro amore: infatti è stata una cerimonia molto intima, alla quale hanno preso parte 52 invitati. L’abbiamo celebrata in Costiera Amalfitana perché ci siamo conosciuti a Positano. Io quel posto lo adoro. Dopo le nozze siamo stati una settimana a casa nostra in Sardegna e una settimana alle Seychelles. Volevo che questo nostro matrimonio fosse un ricordo unico per tutta la vita.