Alessio Lo Passo difende il suo neo agente ed attacca il nostro blog

Di Isa - 5 ottobre 2011 19:10:34

Dopo la pubblicazione sul blog del post che potete rileggere cliccando QUI e che riguarda l’ingresso di Alessio Lo Passo nell’agenzia di Alessio Sundas, ecco la replica di Alessio nella sua fanpage:

Facebook

E come richiesto da Alessio eccovi il suo commento in home. Ci teneva, ce lo ha chiesto ed eccolo.

Credo che il messaggio si commenti ampiamente da solo ma mi preme fare giusto un paio di precisazioni:

1 – Nè io nè Chia abbiamo mai giudicato Alessio Sundas o chi per lui. Sfido CHIUNQUE  a provare il contrario. E’ stata pubblicata una mail di una utente che faceva riferimento a vicende di cronaca che lo hanno visto coinvolto a livello pubblico e sulle quali c’è stato un forte interesse mediatico.

2 – Claudia Montanarini non collabora con questo blog ma scrive come semplice utente. Cosa che POSSONO FARE TUTTI QUALORA LO VOLESSERO. L’iscrizione è libera ed aperta a tutti, uominiedonniani e non.

3 – Io e Chia rispondiamo dei NOSTRI post e dei NOSTRI commenti, non possiamo rispondere per i pensieri che hanno i 50mila utenti che quotidianamente visitano il blog.

4 – Tutte le volte in cui Alessio ci ha cercate per avere la possibilità di dire la sua mi sembra che ci siamo sempre mostrate molto disponibili e gli abbiamo sempre dato tutto lo spazio di cui aveva bisogno tanto che Alessio, a suo tempo (quando ancora non eravamo cialtrone e poverine… o forse lo eravamo già? :emo45 ) ci ringraziò ed io più di una volta sia in home che nei commenti ho ribadito e precisato che con noi si era sempre comportato in maniera onesta e corretta.

Ma tirando le somme ha ragione Alessio. Siamo cialtrone e poverine. Anzi io direi che il termine più azzeccato è FESSE, assolutamente, inevitabilmente e decisamente fesse.

CON QUESTO IO CHIUDEREI LA VICENDA (ALMENO DA PARTE NOSTRA) ED INVITO CALDAMENTE I NOSTRI UTENTI A NON REPLICARE, NEMMENO ALLO SCOPO DI DIFENDERCI, Nè QUI Nè IN ALTRI POST Nè IN ALTRI LUOGHI. IL SILENZIO IN CERTI CASI E’ IL RUMORE PIù ASSORDANTE.

UPDATE dalla fanpage di Alessio:

Facebook

Come ho già detto ad Alessio, ho apprezzato e accettato le sue scuse, ma per il quieto vivere di tutti (blogghini e lopassini prima di tutto) -e visto che, come spesso ha detto, l’ex corteggiatore non vive di blog- trovo giusto mantenere la linea che abbiamo preso oggi, quella cioè di evitare per il momento ulteriori post (escludendo gli articoli di giornale) che lo riguardino, nella speranza che i toni si stemperino del tutto 😉 Chia