‘Pillole di Veleno’ di Roberta Ruiu

Di Chia - 5 dicembre 2012 19:12:32

Eccoci ad un nuovo appuntamento con la rubrica di Roberta Ruiu in esclusiva per IsaeChia.it, ‘Pillole di veleno’.

L’ex Lollipop ed ex protagonista di Ragazzi e Ragazze commenterà per noi -senza peli sulla lingua, come sua abitudine- fatti e pettegolezzi riguardanti il dorato mondo dello showbiz.

Pillole di Veleno

La velina bionda? Anche no!

Ancora non avevo avuto il dispiacere di vedere le nuove Veline… Ma la mora si salva: non sarà la Nargi o la Canalis, ma tutto sommato e’ molto carina.

La bionda però, per essere una Velina, è di una bruttezza rara! Sicuramente la bellezza non è tutto, ma se la Velina non è bella allora a cosa serve?!? Tra l’altro ce la propongono durante un orario critico! Se sto cenando sinceramente mi passa la voglia di mangiare, nel caso io abbia già cenato mi crea dei problemi digestivi da non sottovalutare.

La scorsa settimana sono stata criticata per aver paragonato Tara Gabrieletto di Uomini e Donne ad un water con catenella vecchio stile, beh! Criticatemi tutta la vita allora, perchè per quanto riguarda la bionda sul bancone a questo punto trovo che sia paragonabile al water con buco a pavimento alla turca!

Non ritengo volgari queste mie definizioni e penso che io sia addirittura troppo clemente, perchè almeno un water ha un uso specifico, funzionale ed indispensabile. Non capisco il clamore e l’orrore!

La Velina oltre ad essere oggettivamente bella, dovrebbe saper ballicchiare e dovrebbe avere un fisico proporzionato e piacevole da guardare! Evidentemente qui non ci siamo, perché la signora 70enne un po’ in sovrappeso che parla solo in dialetto stretto e che lavora da 50 anni con il marito fruttivendolo nel negozietto dietro casa mia e’ più carina ed aggraziata della biondona che sembra la caricatura di sè stessa.

Per non parlare della storia del cane soppresso, che ancora non ha trovato una chiara spiegazione! Prima la signorina sosteneva fosse vivo, poi che lo avesse dato via perchè da “Velina impegnata” non poteva prendersene cura, poi l’ammissione del fatto che fosse stato soppresso. Ma Edoardo Stoppa cosa ne pensa?! Tante bugie e troppe contraddizioni! Ma come può bastare un certificato del veterinario che attesta la necessità di sopprimerlo e che potrebbe essere stato fatto ad hoc?! Sappiamo che purtroppo non è poi tanto difficile in alcuni casi e per alcune persone ottenere favori e privilegi per salvare la faccia…

Mi spiace, ma questo dovrebbe essere abbastanza perchè l’impegnatissima Velina se ne torni subito a casa.

Per concludere dedico queste ultime righe a chi non ha ancora chiaro che in questa rubrica non sono io ad essere sotto esame. Scrivo ciò che mi pare e su chi voglio. Non sono alla ricerca dell’argomento che possa soddisfare o compiacere chi per commentare si affanna a ricercare i termini sul dizionario dei sinonimi o su Google, per poi sfoggiare dialettiche che spesso stonano con le loro vite, con il loro essere e con la loro effettiva proprietà di linguaggio.

Ovviamente quei pochi ma buoni che sono in armonia con me sono esclusi dal mio disprezzo!

Roberta Ruiu