L’opinione di una blogghina su questa stagione di ‘Uomini e donne’: “Salvo solo Eleonora Mandaliti e Francesca Del Taglia… per il resto meglio il bricolage!”

Uomini e donne logo

Carissime Isa e Chia, vi seguo da parecchio tempo ma questo è il mio primo invio ad un blog in assoluto! Ho una certa età e perciò ho visto, seppure in maniera non costante, la storia di “Uomini e donne”. Mi sono sempre accontentata della serenità soporifera che ti possono dare un divano ed una televisione quando ti fermi un po’ dopo una mattinata di lavoro, lasciandoti anche convincere che seguire le gesta di tronisti e corteggiatori sia tutto sommato una attività che non nuoce alla salute.  Negli ultimi anni  però, pur cercando di cadere in un vigile sonnellino, ho sentito il mio senso critico ribellarsi ed il cervello rimettersi in moto davanti a tanto scempio! Avrei voglia di condividere con qualcuno le mie riflessioni e ho pensato al vostro blog, spero di non essere fuori posto….

Dunque, partiamo dagli interventi delle blogghine sul trono blu: viva Eugenio Colombo, abbasso Diego Ciaramella, Andrea Offredi…chi è? Mi sono fatta l’opinione che la redazione e L’Innominabile  stiano perdendo colpi: dopo la dilaniante esperienza del trono di confronto tra le due età ( 20 vs 40, che giusto ha fatto notare come tra una donna di 20 ed una di 40 ahimè, ciò che cambia è il numero di ritocchi) come risollevare gli ascolti ed abbassare l’età media di chi guarda? Mettiamoci un portatore sano di ciuffo… ed ecco interi autobus di bimbe minchia surriscaldarsi al grido di “Andeeeeea…ooodddiiiooo!!” Poi, perché non mostrare sensibilità per la crisi economica? Ed ecco il giovane e sano operario, quello per capirsi, che ai tempi di Vitagliano sarebbe stato deriso da tutti, lo sfigato con lavoro dipendente..Ma certo, se la trasmissione è lo speccchio delle aspettative che si devono avere, oggi va più che bene Eugenio ( che tra l’altro io apprezzo molto, ma che non si rende conto di essere lì in rappresentanza di un tipo umano, non perché in quanto singolo). Avvolto nel mistero il motivo per cui il Reverendo sta su un trono; a rappresentare che tipo di uomo? Propendo per una sbandata di Maria, come quella che prese a suo tempo per Terequalcosa: in quel caso suppongo inconscio meccanismo di identificazione di Maria con la giovane donna sanguigna che lei non è mai stata, che oltre tutto con una faccia tosta da Oscar si è portata a casa il Grande Risvegliatore di Ormoni ed ha reso questa avventura un banchetto mediatico assai fruttifero. Per fortuna, concordo con le opinioni dei più, ci sono due belle donne, Eleonora Mandaliti e Francesca Del Taglia: ma credo alla fine Eugenio si fumerà da solo il cervello e sceglierà la prossima che scende per provarci anche lui e reiterare in eterno l’avventura del tronista. Il trono ragazzi e ragazze devo confessare che non riesco proprio a guardarlo: mi prende un’angoscia, un senso di vuoto che mi risucchia e ci sto male tutto il giorno: dove sarebbe il senso di questo scambio di liquidi corporei nei bagni delle discoteche o degli agriturismi? Non c’è nulla, neanche un piccolo straccio di copione di corteggiamento, di carineria, di sforzo di conoscere e farsi conoscere che dovrebbe rappresentare una splendida avventura della vita. Infine …non oso neanche scriverlo….trono over! All’inizio ho pensato ad una convenzione tra Maria ed un ente, una casa di riposo, per attirare clientela o avviare dei gruppi di mutuo aiuto. Ma poi ho capito: ci credono veramente! E così ci ritroviamo dei vecchietti che sono passati dai canali notturni dopo il 500 del digitale, alla tv vera; ed hanno anche accresciuto le loro competenze, cambiato la voce, il portamento, sanno mettersi a favore di telecamera. Hanno perso la simpatia iniziale e sono diventati assetati Barbalù, o narcisiti maniacali che fanno regredire il rapporto uomo donna al secolo scorso. Ecco, mi rendo conto che ho suonato il De Profundis ad un pezzettino della mia vita e che, a malincuore, mi ritiro: scelgo i documentari o il bricolage! Lucilla

About Isa

7 commenti

  1. :ride :ride :ride Opinione simpatica.

    Io in alcuni punti concordo in altri un po’ meno.

    Io non provo tutta questa profonda amarezza che Lucilla ha descritto 😉 . Alla fine lo sappiamo bene che U&D esiste per fare share e non per altro. Il fatto che si scelgano personaggi discutibili :frusta :frusta :frusta :martello (Ciaramella: che l’anno scorso ammise di non volere nessuna, perchè non era pronto e quest’anno vuole trovare l’amore della sua vita :fischia – Teresanna che scende dice no- poi fa la tronista prende uno, dice di aver sbagliato- torna, si fa scegliere- torna, si parla di corna :crazy ecc… ecc) fa ascolto.

    Io guardo questo programma con molto distacco, credo a ben poco di quello che vedo, se non ai sentimenti che dentro il gioco, perchè di questo trattasi, possono nascere.

    Credo negli occhi luccicanti di Eugenio nei confronti di Eleonora, così come vedo l’attrazione fisica con Francesca. Credo nel fatto che Andrea andrebbe a letto con la Cirasola anche domani, ma non so se durerebbero per altro. Credo nel ritorno di Giovanni per Serena, nella scelta di Giotanan, negli sguardi tra Martina e Giorgio ecc.. ecc. Credo ai sentimenti veri cioè quelli che traspaiono, ma non credo a tutto il contorno.

  2. Lucilla mi è piaciuto tantissimo il tuo intervento e ti do ragione quasi su tutto. Iniziando dal trono over, quello che all’ inizio poteva sembrare un simpatico siparietto, si è rivelato quanto di più squallido sia stato trasmesso in quello studio: Novantenni con ormoni impazziti che cercano ancora avventure nel letto. L’ idea di vecchietti che restano soli e vogliono un po’ di compagnia all’ inizio mi piaceva, ma ormai si è trasformato in nonnetti che fanno solo magheggi e che hanno solo voglia di apparire e cercare quei 5 minuti di notorietà che piacciono a tutti.
    Il trono under invece vorrebbe farci capire che i tempi sono cambiati, che è normale che una persona abbia più storie parallelamente, che limonarsi con tutti è giusto; ma io ( che ho l’ età della maggior parte di quei ragazzi) non riesco a rispecchiarmi in quei ragazzi, che a mio avviso sono vuoti e privi di intelletto.
    Per quanto riguarda il trono classico, adoro EUgenio e Diego ed Andrea non mi piacciono minimamente. Neanche Eleonora mi fa simpatia e credo che il livello di corteggiatrici sia diventato molto basso. Donne che urlano, pseudo mogli isteriche che si sentono tradite, sceneggiate napoletane a non finire.
    Se questa è la realtà Dell’ Italia allora veramente siamo rovinati.

  3. Lucilla bella opinione :appla concordo su quasi tutto. UeD non è più il programma di una volta :sisi fai bene a dedicarti al bricolage :ride vecchietti arrapati :emo28 , ragazzi che raccontano le loro limonate :emo28 Per quanto riguarda il trono classico, l’unico che salvo è Eugenio. A me piace. Sono anni che non vedo più un reale interesse verso qualcuno, quello che dovrebbe essere il vero obiettivo del programma ma solo voglia di lucina rossa a discapito dei sentimenti :fischia Sarò tonta ma tra Eugenio e Eleonora vedo qualcosa di speciale. :angel Per gli altri due tronisti, Mavvia ha toppato ancora nella scelta :martello In particolare per Ciaramella. Non mi spiego come Mavvia abbia potuto dare il trono a lui :wall Come scrivi propendo per una sbandata, come quella che prese per Terequalcosa :ride oppure un altro ‘napoletano’ che esegue i suoi ordini :fischia Che dire…La salvezza di questo trono sono proprio Eleonora e Francesca :sisi in quanto a quest’ultima si è capito che è la protagonista del trono, più dei tronisti 😀 e quindi la sua posizione non è più naturale come all’inizio :fischia

  4. E così ci ritroviamo dei vecchietti che sono passati dai canali notturni dopo il 500 del digitale, alla tv vera. :ride :ride :ride bella questa opinione..molto divertente :ride :ride e io quoto..anche la parte che riguarda il trono under :red :ghigno

  5. mi piacciono francesca e eleonroa pur nn capendo ancora quanto sia vero e da sempre Eugenio. Il peggiore in tutti i sensi sicuramente Diego

  6. Mah, sono parzialmente d’accordo….laFilippa macina soldi con l’audience e la pubblicità, i partecipanti hanno una vetrina dove sperano di venire notati e lavorare in tv, i telespettatori invece di addormentarsi nell’ora della digestione, seguono un film senza copione scritto.Tutti son contenti e la barca va…….Le telenovelas rimbecillivamo le casalinghe, i troni della Filippa rimbecilliscono una fascia di età più ampia, tutta qui la differenza.Il segreto è non prendere questa roba sul serio.

  7. Secondo me questa trasmissione ormai va vista con il giusto DISINCANTO …la redazione e la De Filippi sono convinti che pilotandola così evidentemente sia + interessante quando invece basterebbe lasciar scorrere gli eventi nella loro naturalezza e se ci son sentimenti vengono fuori come tra Eugenio ed Eleonora…..

Inserisci un commento

Not using HHVM