Carmen Russo: “Dopo l’ennesimo fallimento dissi a me stessa: “Carmen, non mollare!”

La due volte naufraga dell’Isola dei famosi Carmen Russo continua a raccontare la sua storia: “Otto anni fa è iniziato il mio cammino verso la “conquista” di un figlio. Ho intrapreso una cura ormonale, con iniezioni sui glutei. Poi, il secondo sacrificio: l’estrazione degli ovuli. Mi sottoposi ad anestesia totale e al Pick up. Dopo l’operazione la dottoressa mi ha detto che il mio corpo reagiva benissimo. Così è arrivato il giorno della fecondazione vera e propria; quando  inserì l’embrione nel mio ventre speravo che tutto procedesse per il meglio e la dottoressa disse di vedere se la gravidanza attecchiva. Dopo due settimane presi le analisi del sangue: il BHCG, l’ormone della gravidanza, era uguale a zero. Mi crollò il mondo addosso e piansi. Non sapevo se valeva la pena continuare o no. Ma dopo due mesi, ero di nuovo in clinica. Ho interrotto nel 2006 per partecipare all’Isola dei famosi e ogni tanto riprendevo i bombardamenti ormonali; ma in questa lunga guerra, non avevo ancora fatto i conti con l’ostacolo più grande…”

Fonte: Di Più