Alessandro Pess: “Ora vi sfido, fatemi vedere dove sono oggi le vere donne!”

Di Edicola - 21 febbraio 2013 14:02:34

Nuovo

Il tronista Alessandro Pess racconta i retroscena della sua partecipazione a Uomini e donne: “Non è vero che Maria De Filippi ha dovuto corteggiarmi: le persone si parlano, uno valuta le situazioni e poi decide. Sei anni fa feci un’intervista in cui dissi che alcuni programmi lasciavano personaggi che poi si improvvisavano attori. Ora mi hanno proposto questa cosa e ho accettato. Il mio mestiere l’ho vissuto in tutte le sfaccettature e nessuno sa quanti sacrifici ho fatto, ma ora c’è il rischio che penseranno che chi fa il tronista non possa fare l’attore. Rimango umile, non sono nessuno e vado per la mia strada, però qualcuno ha visto in me le potenzialità e ho fatto 15 film. Credo in questo programma e dietro ci sono persone che lavorano, sono i personaggi che credono di poter fare show che danno un messaggio sbagliato. Io separo le due cose: mi metterò a nudo con le ragazze e potranno emergere le mie debolezze. Quando ti innamori di una persona, non ti innamori solo dei pregi. Non mi fermo all’apparenza e all’aspetto fisico. Al momento non ho ancora individuato qualcuna e ho imparato che le emozioni non si buttano via: prima si conquistano e poi si condividono. Il primo impatto con Tina Cipollari? E’ stato chiaro da subito: ognuno ha le proprie idee…”

Fonte: Nuovo