Barbara De Santi dixit

Di Isa - 22 marzo 2013 12:03:29

Trono over

Barbara De Santi: “Io non ho mai voluto l’aiuto della stylist e mai lo vorrò. Cascasse il mondo, piuttosto esco in mutande ma voglio fare da me! Perché non mi piace il suo gusto, non mi piace nemmeno come si veste lei, figuriamoci se riesce a vestire me!

La prima volta è andata alla grande perché la mia giuria ha capito lo spirito con cui ho fatto
questa cosa. La stylist non mi avrebbe mai vestito così. La seconda volta l’ho fatto di nuovo da sola, anche perché ho cominciato a conoscere la stylist e non mi piaceva come vestiva le altre, è andata bene anche la seconda volta. La terza sfilata il tema era “testimone di nozze”, anche li più passa il tempo e più mi convinco sempre di più che faccio da sola. Ritengo di aver buongusto, sono arrivata terza e non è male. Karine è arrivata nona e ha voluto sfidarmi. Il tema sarà “nella mia cucina”: ah, non è mica facile! In cucina non sono la
tipica casalinga con i bigodini in testa, con le tutone: anche in casa mi piace essere carina. Sono stanca di questa Anahi che mi fa le facce da dietro, e non gliene va bene una.

Io ho fatto una letterina ad Anahi: ‘Gentile Anahi, vorrei scusarmi con lei se le causo dei gran mal di pancia. Le sue smorfie facciali mostrano la sua continua sofferenza e mi sento responsabile in quanto avvengono sempre durante la visione dei miei abiti. Dato che lei dispensa sempre buoni consigli voglio io darne uno a lei: si volti dall’altra parte senza fiatare e tutto passa. Cordiali saluti, buon lavoro!'”