Emilio dixit, Gemma Galgani respondit

Trono over

Maria De Filippi riguardo al cavaliere Emilio: ‘Insomma, se non ho capito male lo reputate pesante, questo è in sintesi..’

Gemma Galgani: ‘Questa è la verità: pesante e noioso. Emilio, mi devi scusare, però capisci che io so quanti passi fai per andare da casa alla chiesa, io so qual è la giacchettella che porti dalla sarta, io so il pantalone che porti in tintoria però non c’ho tempo abbastanza per ascoltare tutti questi particolari perchè a volte ho voglia di parlar anche d’altro..’

Emilio: Senti Gemma io non so quale sarà l’uomo che ti prenderà, questo proprio non lo so perché tu sei un rompimento, veramente sei pesante.. la tua educazione savoia, la tua aristocrazia sabauda secondo me è pesantissima! Io sono per la spontaneità! (…) A me ‘vacuo’ a 76 anni non me l’ha mai detto nessuno, io posso avere tutti i difetti del mondo ma vacua sei te! Perché vacua vuol dire nulla, una nullità..’

Gemma: ‘Infatti è quello che penso..’

Emilio: ‘Mi va benissimo. Me lo tengo stretto. Vacuo lo dici a tuo fratello, non lo dici a me..’

(…)

Maria De Filippi: ‘Quella cena tu le prendi la mano e dal quel momento, siccome quella mano è accompagnata da un commento, lei si è dileguata..’

Gemma: ‘Allora.. succede che durante la cena io ero lì, cercavo di capire, perché mi piaceva conoscere Emilio. Succede che lui mi chiede subito “Cos’hai deciso per noi?”. Dico “Non lo so ancora, perché ci dobbiamo conoscere”. Durante la cena mi prende la mano e io non contraccambio e poi mi dice: “Oh, mia Gemmina.. per me la mano è un discorso importante perché è simbolo, rappresenta una penetrazione..”. E io non t’ho più dato la mano perché mi sentivo penetrata in pubblico! Ragion per cui per tutta la sera non t’ho più dato la mano! Eh! Mi sentivo penetrata, non lo so! Ecco perché non t’ho più dato la mano, sono rimasta con le mani così tutta la sera perchè dico “Sennò mi penetra!”..’