Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. Il singolo “Pronto a correre” in rotazione sui principali network radiofonici. Tutto esaurito per le anteprime teatrali de L’essenziale Tour. Annunciate nuove tappe estive. L’intervista a Radio Number One

Marco Mengoni tour( rubrica a cura di Valentina P.)

Salve a tutti! Settimana più tranquilla sul fronte promozionale. Dopo intense settimane di ospitate radio-televisive per promuovere il suo giovane lavoro discografico, ed il nuovo singolo “Pronto a correre” – in rotazione radiofonica dallo scorso venerdì, attualmente New Hit su Rtl 102.5 e Novità su RDS! – il Mengoni si è concesso una piccola pausa, probabilmente per l’imminenza dello start dell’anteprima teatrale de “L’essenziale Tour”. E infatti dal suo profilo Twitter ha comunicato ai suoi fan:

Tweet

……………………………………………………………………………………………………..

“QUI INTANTO SI LAVORA PER VOI/NOI!!!”

……………………………………………………………………………………………………..

A proposito del tour teatrale, come più volte ribadito, prenderà il via da Milano l’8 maggio agli Arcimboldi, per concludersi il 1 giugno al Politeama Rossetti, in quel di Trieste. E ci sono tutte le carte in regola perché si riveli una tournee di grande, grandissimo successo, sull’onda del trionfo sanremese. Questo lo scenario attuale della pagina del Mengoni sul sito di TicketOne:

Stamp

Quando si dice fare il tutto esaurito! Le uniche tappe ancora disponibili sono dunque quelle di Genova (21 maggio, QUI i biglietti) e Trieste (1 giugno, QUI i biglietti).

Tra l’altro, il Mengoni ha ribadito più e più volte che “i piani superiori” avrebbero voluto mandarlo in tour solo a partire dall’autunno 2013. Opzione che lui ha respinto sin da subito, scegliendo di allestire immediatamente un’anteprima teatrale, e dunque preferendo gratificare sé stesso ed i suoi appassionati sostenitori con un bel ciclo di concerti da maggio in poi. Ed i fatti sembrano avergli dato ragione, al punto che qualche giorno fa sono state già annunciate le nuove date – questa volta estive, e dunque all’aperto – che abbracceranno il periodo tra luglio ed agosto:

Piazzola sul Brenta (PD) (6 luglio, QUI i biglietti)

Brescia (8 luglio, QUI i biglietti)

Siena (10 luglio , QUI i biglietti)

Cervia (RA) (27 luglio, QUI i biglietti)

Paestum  (SA)(4 agosto, QUI i biglietti)

Villapiana (CS)  (10 agosto, QUI i biglietti)

Macerata (18 agosto, QUI i biglietti)

Pescara (19 agosto  QUI i biglietti)

Taormina (ME) (26 agosto, QUI i biglietti)

Palermo (27 agosto, QUI i biglietti)

Verona (31 agosto, a breve i biglietti in vendita)

Location mozzafiato decisamente prestigiose (basti pensare al Teatro Antico di Taormina, o alla Piazza del Duomo di Siena, giusto per citarne due a caso!), per una lista di concerti che sicuramente – sicuramente! – è destinata ad allungarsi.

Per chiudere il cerchio questa settimana, vi propongo un’intervista radiofonica rilasciata qualche giorno fa a Radio Number One, e che ho apprezzato. Una di quelle chiacchierate di sostanza, con tanta tanta musica, e tanto cuore (potete ascoltare QUI la prima parte, QUI la seconda, e QUI la terza), in cui il Mengoni ha raccontato sé stesso ed il nuovo album a 360 gradi:

……………………………………………………………………………………………………..

D: “Marco è orgoglioso di Marco?”

M: “Forse no, ma spero di non esserlo mai. Sono orgoglioso nella vita in generale, ma perché pretendo molto da me. Sono orgoglioso che ci sia tanto di me in questo disco, ma essere orgoglioso di me non lo so, non spetta a me”.

……………………………………………………………………………………………………..

Interessante la chiacchierata su “Spari nel deserto”, il pezzo “donato” da Ivano Fossati (dopo il ritiro dalle scene, come Marco è solito ripetere!), sul quale il Mengoni si è così espresso:

……………………………………………………………………………………………………..

M: “Io cresco artisticamente con i suoi pezzi… Poi quando mi ha chiamato… avevo anche la paura di ascoltare il pezzo, e magari… non è in linea con il disco e che gli dico? A Fossati gli dico di no? Non è possibile. Invece ho ascoltato il pezzo, mi è piaciuto, ovviamente dovevo portarlo ancora di più verso la strada che stavamo prendendo, l’ho un po’ modificato e avevo paura di come mi rispondesse, ho mandato il provino che avevo fatto io, quindi cambiando le armonie e comunque stravolgendo completamente l’arrangiamento, ha reagito molto bene, perché è venuto anche in studio per il missaggio, è una persona eccezionale…”.

……………………………………………………………………………………………………..

E ancora:

……………………………………………………………………………………………………..

D: “Un brano questo che strizza l’occhio ad atmosfere un po’ dance con una voce anche un po’ quasi volutamente robotica, è stata una scelta particolare”.

M: “E’ un pezzo fuso con tante sonorità e generi diversi. C’è del soul dentro, perchè poi ho voluto a tutti i costi mettere i fiati, li avevo registrati io con la bocca, quindi il provino che è arrivato poi ad Ivano erano i miei fiati fatti <trombetta con la bocca>…, ha dentro del beatbox perché mi piace giocare con dei suoni di batteria o comunque drum all’interno. E’ un pezzo un po’ strano, io l’ho sentito così ma perché il testo mi diceva questo, come l’armonia che è stata cambiata in un minore, mentre prima era quasi tutta in maggiore, e ovviamente per Marco Mengoni che è sempre un tristone, un pianto continuo, non poteva che essere in minore questo pezzo”.

……………………………………………………………………………………………………..

Così parlò il profeta Mengoni! E già che ci siamo, vi posto questa meraviglia in musica che è “Spari nel deserto”:

http://www.youtube.com/watch?v=UGUyJby3knI

Prima di chiudere, ricordo che il tanto agognato videoclip del nuovo singolo “Pronto a correre” sarà mandato in onda in anteprima esclusiva su Sky Uno proprio in queste ore e successivamente andrà in rotazione su tutte le TV musicali a partire da lunedì 29 Aprile.

Chi vivrà, vedrà!

Alla prossima settimana!