Il meridione non deve morire: molti vip per la campagna di sensibilizzazione sulla ‘Terra dei fuochi’

Di Isa - 4 ottobre 2013 09:10:55

Buongiorno ragazze/i! Mi chiamo Antonia e scrivo da Capua, provincia di Caserta.. Dal Meridione.. Dalla cosi detta Terra dei Fuochi! La mia TERRA ogni giorno è bistrattata, violentata, umiliata da chi non AMA e RISPETTA questa terra. Ogni giorno questa terra dei fuochi fa nuove vittime.. Donne, uomini, anziani, bambini.. Già, anche e soprattutto bambini.. Anime innocenti, pure, fragili, gioiose che non possono uscire a giocare all’aria aperta, o non possono aprire una finestra, a causa del tanfo, della puzza ke aleggia nell’aria.. Mi rivolgo a questo blog, perchè vengono affrontati anche argomenti seri.. Mi rivolgo a tutte/i voi perché sia Isa che Chia sono in contatto con molti personaggi noti al mondo dello spettacolo, e molti di loro attraverso dei cartelloni, hanno “adottato” una città della Terra dei Fuochi.. Io chiedo ad ognuno di loro di venire, anche solo una giornata, in questa Terra “maledetta” e vedere con occhi e toccare con mano il degrado che da anni questa Terra è costretta a subire.. Grazie x l’attenzione, Antonia!

E sono moltissimi i vip che hanno messo il loro volto per promuovere la campagna di sensibilizzazione a questo enorme problema ed hanno “adottato” un comune della Terra dei fuochi. Tra loro anche FiorelloAlessia MarcuzziEmma Marrone, Paolo Bonolis, Fabrizio Frizzi e moltissimi altri. Ma forse il cartello più toccante è quello del piccolo Leon Pappalardo, figlio di Selvaggia Lucarelli e Laerte Pappalardo rivolto alle centinaia di bambini che a causa dei rifiuti tossici si ammalano e muoiono di leucemia e tumori:

La Terra dei fuochi - Leon Pappalardo

Vi segnaliamo QUESTA pagina su Facebook in cui potrete trovate qualche informazione più dettagliata sulla questione della Terra dei fuochi.

AGGIORNAMENTO – Anche Teresanna Pugliese per La terra dei fuochi, le foto dopo il salto.