‘Uomini e Donne’: la mia opinione sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over (21)

La miglior puntata della stagione. Ma proprio senza discussioni! :coppa Quest’anno il Trono over ci sta regalando delle chicche di trash che in quello studio mancavano da anni, ma oggi abbiamo proprio raggiunto livelli memorabili! :ave La puntata di oggi è riuscita a farmi ridere più della prima di Ballando con le stelle con la fluente chioma di Sandro Mayer, più della caduta di Simona Ventura a L’isola dei famosi e più del famosissimo ‘Ciro, oddio!!!!’ di Sandra Milo messi insieme! :emo21

La puntata parte per essere dedicata alla sfilata maschile sul tema ‘Come eravamo‘ e dopo un inizio tranquillo con Rocco e Remo Proietti che indossano effettivamente abiti a tema ma troppo poco fAighi per smuovere l’ormone del parterre femminile ingrifato e i classici 10 a pioggia ad Anzianotti che ha dovuto fingere che il periodo più bello della sua vita sia stato quello del matrimonio pur di sfoggiare sempre il solito abito elegante dai colori chiari :zzz che fa risaltare l’occhio azzuRo ed arriva dritto alle ovaie del parterre di cui  sopra (a tal proposito due piccole considerazioni: in primis avendo appreso che Jorio è convolato a nozze a 18 anni scagiono completamente la ex signora Jorio che era troppo piccola per capire… signora, l’importante è esserne uscite! :emo26 Le siamo vicine e la sosteniamo! :ghigno In secondo luogo aprirei una pagina per la difesa dei diritti del bottone della giacca di Jorio :triste che ha dovuto combattere ogni legge della fisica per restare al suo posto e non saltare in aria gettando un urlo di liberazione). Dicevo, dopo questo inizio arriva il primo momento indimenticabile della puntata: Guido Soldati detto er Cosino per il tema ‘Come eravamo‘ sceglie di indossare un abito da veneziano benestante del ‘700. Non chiedetemi cosa c’entri con il tema ‘Come eravamo‘, evidentemente Cosino è uno di quelli che ricorda le vite precedenti e forse davvero 300 anni fa aveva la gondola privata ed  andava in giro per Venezia a dispensare ricchezza e bellezza. :ride

Quando è entrato in studio io credo di aver riso per 5 minuti di fila senza sosta. :emo21 In viso tra parruccone, phard rosa e rossetto più che un nobile veneziano mi dava l’idea di una drag queen di Tor Vergata :ride, l’abito, in sé molto bello e sicuramente adatto all’epoca, avrebbe spiccato addosso ad un uomo alto e slanciato, addosso ad uno tozzo ed ingobbito l’immediata associazione mentale che sono riuscita a fare è la seguente:

Immagine tratta dalla pagina Facebook ‘Se i quadri potessero parlare’

E no, nel suo caso la calza contenitiva non è riuscita nell’intento. Tappo era e tappo è rimasto. :ghigno In compenso, però, conciato in quel modo probabilmente avrebbe avuto qualche chance di trovare una occupazione del genere :ghigno:

Tina Cipollari concorda con me e pur riconoscendo che l’abito è bello afferma che addosso a Guido non fa la sua figura, Elga Profili se ne esce con un ‘Ti sarebbe stato bene anche così‘ e da lì partono credo i 10 minuti più meravigliosamente trash di questa stagione televisiva. :ride

Tina posa la razionalità ed il buonsenso sul bracciolo della sedia ed inizia a dare di matto rinfacciando ad Elga tutto ciò che di negativo pensa di lei e di Samuel Baiocchi, sua ultima fiamma.  Samuel, da uomo forte, di  polso e capace di difendersi qual è si alza stizzito (o stizzitA? :fischia) e con fare adulto e mascolino :emo57 scappa dietro le quinte, Elga per un po’ cerca di replicare ad una Tina completamente a briglia sciolta ma poi lascia lo studio per andare a sincerarsi delle condizioni di Samuel (mi sembra di notare una leggerissima inversione di ruoli in  questa coppia, me li vedo a casa insieme, lui col grambiulino che passa l’aspirapolvere e lei che guarda le  partite, birra in mano e rutto libero. :ghigno Lei che la sera arriva a letto con aria famelica e lui che ingoia una Moment e finge l’emicrania :ghigno).

Ora, se vogliamo fare un discorso ed una valutazione dei fatti razionale e, spero, quanto più possibile oggettiva, diciamo che Tina ha sicuramente esagerato perchè va bene tutto, va bene che lei è così e lo sanno tutti, va bene che ha replicato ad una provocazione, va bene che un po’ esagera per fare spettacolo ma poi quando si arriva all’uso di parolacce, offese piuttosto che a fare il verso ad una cadenza dialettale, beh, quelli sono sicuramente colpi bassi che esulano da un confronto maturo per cui se ho criticato Gianni Sperti quando con Barbara De Santi è andato oltre le critiche che possono riguardare il programma per fare accuse ed usare appellativi poco carini sulla persona allo stesso modo devo criticare Tina:emo50 Con una differenza, però. Che mentre le critiche di Gianni a Barbara arrivavano gratuitamente nel senso che mai  Barbara ha provocato Gianni o si è rivolta a lui per aizzare polemiche dirette nei suoi confronti, Elga già dalla puntata di ieri tendeva a punzecchiare Tina ed a cercare la polemica, quella battutina su Guido è stato poi il pretesto definitivo per fare esplodere la bomba. :sisi Tina la si conosce, nel bene o nel male, per cui se Elga aizza la fiamma poi deve essere capace di domare il fuoco altrimenti le conviene cercare altri fuochi più facilmente gestibili con i quali giocare. :fischia Elga il modo di fare spocchioso e da Wonder woman ce l’ha, oggettivamente ce l’ha e lo ha sempre avuto. Il fatto che spesso e volentieri a livello dialettico riesca ad annichilire l’avversario, però, è dovuto anche al fatto che la concorrenza lì dentro è oggettivamente poca, è bastata una Tina tarantolata per rimetterla totalmente al suo posto. :sisi Certo, comunque, che vedere la ‘rivolta degli schiavi’ con tutte le dame a fare la ola a Tina ha avuto anche un che di comico. Ci voleva Tina per far abbassare il crestino ad Elga perchè tutte le dame che applaudivano e sbattevamo i piedini sul pavimento, soddisfatte, tutte insieme non ci erano mai riuscite. :fischia Al posto loro avrei avuto poco da festeggiare. :fischia

Parentesi: qualcuno poi mi spiega una ragione, anche solo una, per cui Elga sia uscita a ‘consolare’ Samuel:emo28 Qui mi tocca pienamente concordare con Tina: tutta forte, tutta donna, tutta cazzuta per poi tappetizzarsi di fronte ad uno che per come si è comportato meriterebbe di essere ignorato, se si vuole essere eleganti, fanculizzato, se non ci si preoccupa del bon ton, da qui alla fine dei secoli. :emo50

Valutazioni serie o pseudo tali a parte il video della puntata di oggi è patrimonio dell’umanità. :ride Io confesso che ad un certo punto ho sperato che Tina ed Elga si tirassero addosso le palette, sarebbe stato un momento epico da posto fisso nella rubrica dei Nuovi mostri:ride Ma anche senza lancio di palette direi che almeno un buon  95% di trash è stato ampiamente raggiunto. :cuore

Dopo tante risate, rabbia e polemiche Uomini e Donne, che ci offre sempre tutta la vasta gamma di sentimenti umani possibili, ci riserva anche il momento commozione. :triste Oggi abbiamo visto l’ultima sfilata di Giuly prima che diventi esecutiva l’ordinanza di espulsione dalle sfilate. :emo50 Il nostro Giuly/Martina Califano/Donna del Mistero..  lui, uno e trino, oggi ha sfilato per l’ultima volta. :triste Ha appeso la palettina al chiodo e per un po’ di tempo  sarà bandito dalle sfilate. :triste E’ stato un momento commovente, un po’ quando Baggio ha detto addio al calcio,  Agassi ha detto addio al tennis e Michael Schumacher ha detto addio alle corse. L’addio di Giuly alle sfilate fa male. Ed una lacrimuccia è scesa. Ciao Giuly, Marty, Donny… torna presto, ti aspettiamo. :triste Sotto qualunque forma… o profilo. :ghigno

VIDEO: Puntata intera – Il pastore – Rocco sfila… – 6 mesi importanti – Antonio in smoking… – “Come vestivano gli Ufficiali di Marina nella seconda guerra – L’Ufficiale Giacomo… – “Il paninaro” Franco fa da sè… – La sfilata di Franco – Mea Culpa – L’agricoltore – Remo “il contadino”… – Il ‘700 – Il cavalier Guido… – Tina “graffia”… – L’imprenditore – Fernando sfila – Il tennista “classico” – Paolo sfila… – Calciatore, allenatore, arbitro… – Giuliano e i suoi “fake”