Angelo Costabile shock su Facebook: ‘I carabinieri non mi hanno multato perché fan di “Pechino Express”!’

La legge è uguale per tutti‘ è uno dei principi cardine del sistema di giustizia italiano, ma a quanto pare spesso e volentieri è quanto di più lontano rispetto a ciò che accade nella realtà. Un esempio, in piccolo, è quello che si ricava dal racconto di Angelo Costabile, ex compagno di Corinne Clery e protagonista dell’ultima edizione di Pechino express: stando a quanto scrive il giovane su Facebook, fermato dalla polizia stradale nella giornata di ieri è stato trovato senza cintura, con la patente scaduta, l’assicurazione scaduta e per di più è stato colto proprio mentre guidando parlava al cellulare, una situazione che a ciascun normale cittadino sarebbe costata il sequestro della vettura ed una multa salatissima ma a quanto racconta Costabile i poliziotti che lo hanno fermato erano dei fan accaniti di Pechino Express… risultato? Nessuna sazione ed anzi tanti complimenti, magari anche una foto ricordo, chissà. Eh si, la legge è davvero uguale per tutti…

Facebook