‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Di Isa - 23 gennaio 2014 18:01:37

Trono over

Puntata epica!  E-P-I-C-A! Il ‘sei una sofisticata del cazzo‘ di Tina Cipollari ad Elisabetta Fantini con il seguente ‘No, Maria, adesso devo uscire perchè mi vergogno‘ resterà nella storia di Uomini e Donne :coppa e mi dispiace  solo non avere ancora a disposizione le relative gif altrimenti le avrei usate come immagine di copertina! :ave

Si apre facendo entrare in studio Elga Profili e Samuel Baiocchi, la coppia sta continuando serenamente la propria relazione preferendo frequentarsi di più dalle parti di Samuel per coinvolgere il meno possibile i loro figli (la figlia di Elga, infatti,vive con lei mentre la figlia di Samuel vive con la madre). Non appena vengono nominati i figli si riapre la polemica già iniziata ieri con Elisabetta Fantini ed è da lì che poi avrà origine il momento epico della Cipollari:ghigno

Insomma, tanto per riassumere senza giri di parole, loro hanno parlato per 20 minuti senza mai usare i termini precisi ed usando tanti sottintesi ma alla fine la questione verteva tutta su quale fosse il luogo più opportuno in cui trombare. :boh Ecco, sarà poco elegante, ma per non usare il termine esplicito loro hanno perso più di venti minuti ed io invece sono un’amante della sintesi. :lol Elisabetta sostiene sia squallido ‘conoscersi’ in albergo ed è per questo che ha portato Luca Biagini a casa facendogli conoscere anche i figli (per poi rinfacciarglielo quando il rapporto è finito) mentre Elga, Gianni Sperti e Tina Cipollari sostengono che non è il caso di coinvolgere i figli in ogni conoscenza se prima non si hanno delle certezze e quindi queste conoscenze è opportuno portarle avanti fuori da casa e soprattutto lontano dai figli finchè non si arriva alla consapevolezza che con quella persona possa esserci un futuro. Insomma, succo della questione, Elisabetta è una sofisticata del cazzo. :emo21

Si passa alla sfilata maschile e come promesso io da ora in avanti le sfilate le commenterò solo ed esclusivamente tramite gif che esprimono bene il concetto e mi permettono anche di non essere volgare. :angel Si, perchè di fronte ad alcuni outfit la voglia di prendere esempio da Tina sarebbe tantissima.

Si apre con il guanto di sfida che Giuliano Giuliani ha lanciato a Graziano Amato sul tema Festa della musica. Giuliano sceglie di indossare i panni di Elvis Presley. Evidentemente Giuliano si è rifatto all’Elvis degli ultimi anni considerando il giro panza. Bellissimi i due scarafaggi neri messi al posto delle basette e ancora più bello il pendant  tra quelli ed i capelli bianchi.

Di essere orrendo era orrendo e peraltro Giuliano come cavaliere in cerca dell’aMMore è credibile quanto Barbara D’Urso come conduttrice, però è anche vero che nelle sfilate a me due risate le strappa sempre. Il balletto di oggi è stato meraviglioso. :emo21 Insomma ci vuole coraggio a ridicolizzarsi così, ma visto che lui questo coraggio ce l’ha io un po’ lo lovvo. :emo14

Graziano in versione Julio Iglesias entra in abito elegante e fa sempre la sua porca figura però effettivamente è facile ogni volta scegliere personaggi con look eleganti quando sai di avere una bella presenza..

Le dame fanno vincere Giuliano a riprova che qualche problemino ce l’hanno eccome.

Si passa alla sfilata finale sul tema I grandi seduttori. Il primo è Antonio Jorio che sceglie di interpretare Giacomo Casanova e sale sulla passerella con uno stupendo look da cocchiere di Cenerentola, un rossetto chiaro, le guanciotte piene di phard rosato e gli occhietti truccati, eccovi un primo piano dal quale si può notare anche il sorriso luminoso:

Trono over

Il mio ormone non stava davvero più nella pelle.

Dopo di lui è il momento di Guido Soldati che a quanto pare ha un solo vestito nell’armadio e lo ritira fuori ad ogni sfilata. Il cavaliere si propone in versione Richard Gere (da leggere proprio ‘Gir‘ come dice Tina). Le dame impazziscono, io resto più fredda del banco dei gelati:

Il migliore per me è Rodolfo Fabrizi che sceglie di indossare i panni di Gianni Agnelli. Vista la mia adorazione per l’Avvocato ero anche parecchio scettica prima di vederlo ma onestamente gli somigliava moltissimo… c’era anche il mitico orologio al polsino!

E’ il momento della special guest, Samuel, che sceglie di trasformarsi in Hugh Grant ma a parte l’occhio chiaro a sto  giro il cavaliere ha toppato. Il colore della giacca, poi, era raccapricciante. :brr In genere Samuel è sempre molto bello (tolta la parentesi Giovanni Vernia :red) ma a sto giro zero tagliato.

Samuel peraltro approfitta per un balletto al centro dello studio con la sua amata ed io ho bisogno di bere un bicchiere di succo di limone per riassestare il livello di zuccheri nel mio corpo.

Conclude Giuliano che oggi sentiva particolarmente lo spirito del carnevale e dopo aver vestito i panni di Elvis si propone in versione Conte Dracula con tanto di canini finti che riusciva a malapena a tenere in bocca e probabilmente lo portavano anche a sbavare, una roba davvero poco piacevole da vedere.

La sfilata la vince Guido

L’ormone di quelle 4 carampane sedute tra le dame ha sempre la meglio.

C’è tempo per un ulteriore guerra a distanza tra Paolo Perocco e Silvia Fabi. Il cavaliere, interpellato dalla conduttrice, lascia intendere di essere turbato dal fatto che Silvia non lo abbia mai guardato durante l’andare avanti della puntata e da lì ne escono fuori 10 minuti di confronto in cui Silvia giustamente sottolinea che dopo il trattamento ricevuto non ha alcun motivo di guardarlo, lui minimizza dicendo che non voleva alludere a chissà cosa ma voleva solo sottolineare come fosse strano non aver mai incrociato lo sguardo della sua ex ed anche Elga interviene per dire la sua e schierarsi dalla parte di Silvia. In sostanza io concordo con quanto detto da Elga e Silvia ma anche in questo caso avrei optato per la sintesi e nel momento in cui Paolo, dopo aver silurato Silvia in quel modo, ha espresso il suo turbamento per non essere stato guardato avrei più o meno replicato così:

Oh, lo ha detto la Tatangelo, io non c’entro.

VIDEO:  Elga e Samuel Story – Elga e Samuel… – Il guanto di sfida – Giuliano… –“Prima noi… poi i figli!” –  Elvis Giuliano Presley – Julio Graziano Iglesias – Per impersonare un grande seduttore… – Giacomo Casanova… – Guido come…. – “Gianni Agnelli” – Rodolfo sfila… – Sfilata con sorpresa! – Il principe delle tenebre… – Il vampiro Giuliano… –  Guido… –  “Tu non mi guardi”