Gabriel Garko: “Ora che faccio il cattivo, le donne mi amano di più!”

visto

In questi giorni l’attore Gabriel Garko è il protagonista cattivo di Il peccato e la vergogna 2, Nito Valdi: “E’ un personaggio talmente malvagio che la gente, pur amandolo, lo combatte: mi hanno sfasciato la macchina, mi hanno aggredito dentro casa, mi sono arrivate lettere minatorie e ho fatto circa 350 denunce. Mantengo una squadra di avvocati! Ma se reagiscono così, vuol dire che il mio personaggio funziona” scherza lui. “Ero stato contattato per fare il buono, ma ho scoperto quanto mi piace dare sfogo a questo lato oscuro. Nella seconda serie sono ancora cattivo, ma è una cattiveria più psicologica che fisica. Gli amanti sono un ruolo molto amato: gli uomini li invidiano, le donne li amano. Non credo di dovermi assumere delle responsabilità dell’effetto che ho sul pubblico: allora, non so cosa dovrebbero fare i nostri politici oggi”. Quando gli si fa notare che esercita spesso la violenza su una donna e si sentono molte storie così, risponde: “Mi dispiace che ci sia una così grossa violenza sulle donne, è una vergogna di questo Paese. Al TG sentiamo storie degne di Dario Argento e forse sarebbe il caso di diminuirle: ci stiamo abituando ad esse”. Parlando della fiction, dice: “Le mie aspettative riguardano lo share: spero abbia successo perché ci siamo tutti impegnati molto. Io e Manuela Arcuri in tv facciamo coppia fissa. In passato siamo stati legati davvero, ma ora c’è una bella amicizia: ci frequentiamo poco, ma sul set lavoriamo benissimo. Laura Torrisi ha ottime carte da giocare, lavora ed è brava, altrimenti nessuno avrebbe scommesso su di lei. Io invece, sono critico su me stesso. All’inizio prendevo male le critiche, perché c’è chi giudica a priori, ma poi ho scoperto che quando qualcuno è molto criticato, poi funziona”. L’attore racconta poi un suo “peccatuccio”: “Sul set di L’onore e il rispetto, stavo con una collega. Ci stavamo baciando, quando lei è uscita. Poco dopo la vedo chinata, le vado vicino e le metto una mano sul fondoschiena. Lei si alza, e mi accorgo che in realtà era un’altra!” e quando gli si chiede se ora è fidanzato, rivela: “Certo, dovrei forse rimanere solo? Chi è? Questo non si dice”. Quando gli si chiede se anche lui vuole un figlio, come la Arcuri, dice: “Ah no, però, fare da padrino al figlio di Manuela sì, con piacere” e infine rivela: “Mi hanno proposto di tornare a Il bello delle donne. Vedremo. Nel frattempo, sono a L’onore e il rispetto, Rodolfo Valentino e Incompresa di Asia Argento. Avrete la nausea di me!”

Fonte: Visto

 

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM