Eugenio Colombo ospite in radio: “Io e Francesca non siamo stati avventati nel volere un figlio, non esiste una legge per questo!”

Ieri pomeriggio ospite di Giada Di Miceli nel programma Non succederà più, in onda ogni domenica su Radio Manà Manà, è stato Eugenio Colombo,  tronista nella scorsa stagione di Uomini e Donne.

Eugenio ha parlato dell’imminente nascita del piccolo Brando, il figlio che lui e la sua compagna, l’ex corteggiatrice Francesca Del Taglia, hanno voluto, desiderato e cercato finchè questa estate durante una vacanza in Sardegna dopo un primo test di gravidanza che aveva dato esito negativo ne è arrivato un secondo che ha invece portato alla coppia la bellissima notizia, Eugenio ha raccontato dell’emozione di quel momento, un momento di gioia, abbracci e lacrime che difficilmente i due ragazzi potranno dimenticare.

Nel corso dell’intervista l’ex tronista ha anche potuto replicare alle critiche di chi in questi mesi ha accusato lui e Francesca di essere stati troppo avventati a mettere al mondo un figlio dopo soli pochi mesi di relazione: “Se esiste una legge per sapere quando fare un figlio ditelo e la rispettiamo tutti! Io credo che due persone devono credere in un progetto, e noi ci crediamo!

Immancabile la domanda su quanto arriveranno anche i fiori d’arancio ed ecco la risposta di Eugenio: “Per adesso facciamo nascere Brando poi ci sistemiamo. Guarda, dopo un annetto dalla nascita di Brando facciamo la sorellina e poi forse (ridendo n.d.r)  arriverà la proposta!