Anna Munafò: “Altro che crisi! Io ed Emanuele Trimarchi vogliamo nozze e due gemellini!”

Di Edicola - 23 febbraio 2014 14:02:04

vero

L’ex tronista Anna Munafò ha messo a tacere le voci che la volevano già in crisi con Emanuele Trimarchi, il corteggiatore scelto a Uomini e donne: “Su internet circola di tutto, comprese le infamie. Da una foto scattata male saltano fuori commenti come “Hanno litigato, si sono lasciati”. Non è vero che Emanuele è andato via prima dalla nostra vacanza:  è durata quattro giorni, siamo stati in Austria e al ritorno lui ha ripreso tranquillamente a lavorare. Ci hanno fatto una foto fuori all’albergo, avevamo i visi assonnati e aspettavamo da più di mezz’ora delle persone che dovevano venire a prenderci, ma da qui a dire che ci siamo lasciati ce ne vuole! Io ho conosciuto un nuovo Emanuele: lontano dalle telecamere ho scoperto che è dolce da morire. Ciò che emergeva in tv era una sfida tra me e lui per chi mollava prima, ma ora sta emergendo il lato più tenero di ognuno. Sono stati 4 giorni bellissimi, dopo cinque mesi di litigi mi è sembrato di camminare sulle nuvole”. Quando le si chiede se è innamorata, dice: “Sì, lo sono. Lo siamo. Non crederò mai nei rapporti a distanza e io ed Emanuele non ci siamo proprio portati. Più che per la convivenza, sono pronta per un passo più lungo. Non sono vecchia, ma non ho nemmeno 18 anni e anche lui pensa la stessa cosa. Intanto dobbiamo capire se andare a Roma o in Sicilia: sicuramente vogliamo metter su una casa tutta nostra. Entrambi abbiamo dei genitori giovani e spero di avere anch’io una famiglia presto e di non aspettare troppo. Il top sarebbe avere due gemelli, un maschio e una femmina”. Quando le si chiede del corteggiatore che non ha scelto, Marco Fantini, dice: “Nessun rammarico. Ho sempre sostenuto che sarei stata felice se Marco fosse salito sul trono. Maria De Filippi mi ha dato qualche consiglio per la scelta, ma mi ha sempre detto di seguire il cuore. Sembrava che mi leggesse nel pensiero: io non aprivo bocca e lei sapeva già cosa stessi pensando. Quello che volevo era l’amore e l’ho ottenuto. Ho iniziato a lavorare in tv qualche anno fa, ho condotto un programma, ma ne sono uscita perché il mio lavoro è un altro: c’è l’azienda di mio padre che ho sempre portato avanti. Non ho particolari ambizioni, ma se mi proponessero qualcosa d’interessante, ben venga”.

Fonte: Vero, Anna Munafò ed Emanuele Trimarchi Pagina Ufficiale Facebook