‘Amici di Maria De Filippi’: l’opinione di Isa sulla seconda puntata del serale

Di Isa - 6 aprile 2014 13:04:45

Amici di Maria De Filippi

Mi stimo. :sisi No, voglio dire, dopo aver visto il serale di ieri (il primo per quanto mi riguarda visto che sabato scorso avevo ben di meglio da fare :emo52) mi stimo per non essermi filata di pezza questa edizione di Amici:rock Ecco, se dovessi riassumere la puntata in due semplici ed efficaci parole direi semplicemente: DU PALLE. Ed in fondo non so nemmeno perché sia stato così noioso, alcune performance meritavano, gli ospiti erano di un certo calibro, i giudici sono gli stessi dello scorso anno, alcuni allievi sono davvero molto interessanti eppure… DU PALLE. :zzz Non so, è come se la serata non sia mai nemmeno lontanamente stata sul punto di decollare: calma piatta e noia a palate. :eyes Paradossalmente i momenti che ho trovato più interessanti sono stati quelli in cui inquadravano Miguel Bosè: ho preso un sacco di appunti utili in materia di make up :sisi, voglio farmi il contorno occhi come il suo, assolutamente.  :emo14 Dall’altra parte un Moreno Donadoni che sta al ruolo di coach come io sto al ruolo di domatrice di leoni, ma del resto ormai è chiaro che il serale di Amici serve più a promuovere il coach ex Amiciano di turno che i ragazzi in gara: Moreno ha il ciddì in uscita, era quasi caduto nell’oblio e quindi eccolo scongelato e riproposto sotto forma di coach a cantare i suoi pezzi e ad auto-promuoversi. :fischia Che poi non so a voi ma a me ogni volta che apriva quella cartelletta per scegliere la performance da proporre mi faceva l’effetto bimbo che apre il quaderno a scuola. :ride Gli regalerò la cartelletta dei Gormiti, ho deciso. :cuore

Nell’esaustivo concetto di DU PALLE rientra anche il modo in cui è stato mal sfruttato il giudice d’onore. :boh Dai, cavoli, hai come ospite un mito, una leggenda del cinema mondiale, una persona peraltro molto carina (di interviste e ospitate di Robert De Niro ne ho viste parecchie e vi assicuro che quel cadavere in fase di decomposizione che abbiamo visto ieri non è lui :red  e non solo non gli fai mezza intervista, mezza domanda sulla sua carriera, sulla sua esperienza di una vita (cioè, sarebbe bastato che il caro Bob accennasse a recitare una battuta di Don Vito Corleone ne Il padrino o di Travis Bickle in Taxi Driver ed io avrei anche dimenticato le altre 3 ore di snocciolamento di ovaie :sisi) ma addirittura inizi a trattarlo come l’ultimo decerebrato dei tronisti UominieDonniani ai quali devi spiegare anche perché 1+1 fa due. :red Io a momenti mi volevo nascondere sotto il tavolo per l’imbarazzo. :brr Che poi credere alla naturalezza di tutti quei siparietti mi viene difficile considerando che non era una diretta (e che quindi se volevano da De Niro un diverso comportamento avrebbero potuto benissimo dirglielo e poi riprendere a registrare) e considerando che dubito che la brillante idea di tirar fuori arance e mandarini sia venuta al momento e giusto perché se li trovavano dietro le quinte. :brr Penso proprio fosse tutta una scenetta studiata. No, no ma bello, devo dire molto bello. :red

A salvare, per quando possibile, una serata da suicidio con tuffo a testa dalla finestra ci pensano tutte le performance di Deborah Iurato che a mio avviso potrebbe già vincere sin da ora per manifesta superiorità. Anzi forse no, gliela fare giocare fino alla fine con Giada Agasucci che mi ha colpita molto, molto positivamente in tutte le sue performance. :sisi Ecco, loro due mi sembrano proprio di un altro livello. Poi, certo, mi piacciono moltissimo i Dear Jack e anche i Carboidrati ma sinceramente per una band io non credo che Amici sia il contesto migliore per emergere, credo siano due gruppi con grandi potenzialità ma credo che il programma della DeFy con Bosè che assegna Battisti agli uni e Moreno che assegna Dalla agli altri sia proprio inappropriato. :boh Vedrei benissimo entrambi i gruppi a fare gavetta suonando nei locali, o in piazza o, perché no, tentando la strada di Sanremo. :sisi Ad Amici mi sembrano proprio pesci fuor d’acqua. :boh Che tradotto vuol dire: fuggite finché siete in tempo! Alla prossima potrebbero assegnarvi brani di Nilla Pizzi e Orietta Berti:ride

I ballerini da ormai ventordici edizioni a questa parte sono puro e semplice contorno; si, esistono, si, si esibiscono, no, non se li fila nessuno. Quando poi Moreno in una delle prove schiera i ballerini e lo fa in un pezzo che canta lui stesso e la stessa regia inquadra più lui che gli allievi in gara allora il concetto di contorno diventa lampante e quasi imbarazzante. Ad ogni modo per quel che ho visto Christian Pace e Oscar Valdeès Carmenates mi sono sembrati molto interessanti. Quasi rimpiango i tempi delle diatribe sul collo del piede promosse dalla Celentano, almeno lì volenti o nolenti si parlava di danza, si parlava di come dovrebbe essere un ballerino, i ragazzi venivano presi in considerazione, adesso sembrano quasi degli impiegati che timbrano il cartellino: microfono, canzoncina, grazie a tutti e a posto; musica, ballettino, grazie a tutti e a posto. I protagonisti del serale sono i ragazzi. Certo, come no. Solo una domanda… ma IRagazziChi:benda

Vengono eliminati Sara Mattei e Denny Lahome. Vorrei dire che mi dispiace ma fondamentalmente li conosco a stento per cui mi limito ad un formalissimo ‘Arrivederci, sarà per la prossima volta!‘ :ciao

Nota finale sugli altri ospiti speciali della puntata: Kylie Minogue e Birdy assolutamente meravigliose, voci splendide e artiste complete. Giù il cappello. :chapeaux Il cappello invece me lo tengo ben stretto in testa davanti a Fedez il cui ultimo brano era veramente di rara bruttezza. Io ad un certo punto ho cercato di fissarmi sul fumo sparato da quella sorta di estintori per ignorare il rumore infernale che si diffondeva nel mio salone. :brr Si, Robert, questa è la versione italica del vostro Eminem. Ma quando torni in America non raccontarlo in giro. Abbi pietà di noi.