‘Grande Fratello 13’: l’opinione di Chia sulla decima puntata

Grande Fratello 13

Quei dieci minuti scarsi in cui Roberto Ruberti ha potuto rivedere Diletta Di Tanno, anche se solo dietro ad un vetro, dopo la secca della scorsa settimana che è costata l’eliminazione della torinese, sono valsi l’intera -e per il resto del tempo inguardabile- puntata :chapeaux

Lei di una bellezza disarmante (e quando con mezza frase ha asfaltato quella oca di Veronica Graf che le dava della trans -cioè, la Graf a Diletta.. la fiera dell’assurdo! :emo30– pure epica :rock), lui uomo come pochi ce ne sono al mondo, figuriamoci nella Casa del Grande Fratello :fischia Hanno passato buona parte del tempo a raccontarsi di come avevano passato l’ultima settimana lontani l’uno dall’altra.. lei che non si è mai separata dalla canotta di lui, e lui che ha cucito sulla maglia che indossava ieri un bottone di lei :cuore Intensi gli sguardi, struggenti i momenti in cui la tenda tra loro si chiudeva ma i due -incuranti di tutto ciò che li circondava- continuavano a sussurrarsi pensieri ed emozioni.. Fino alla perla finale del Ruberti, quel ‘Tanto lunedì sto là‘ che ha un po’ lo stesso sapore del ‘Sicuramente tra poco lo rivedo‘ pronunciato dalla mamma di Andrea Cerioli poco prima del verdetto che lo eliminò dal gioco :roll Che i casi sono due: o improvvisamente siamo tutti veggenti, o le dinamiche di questa tredicesima edizione sono più scontate delle gaffes linguistiche di Luca Giurato :emo39

Il countdown verso il calcio nel sedere a Roberto tuttavia era già partito a inizio puntata, quando un rwm ha mostrato il diverbio che in settimana lo ha visto coinvolto insieme a Chicca Rocco.. Come al solito Alessia Marcuzzi ha colto l’occasione per insegnarci a vivere, dicendo al romano di essere meno paranoico, che si stava parlando solo di un caffè e non c’era bisogno di sollevare tutto sto polverone per così poco.. ancora non capisco come ho fatto ad arrivare a 30 anni senza i preziosi consigli della Pinella :prega In realtà il discorso di Roberto era abbastanza chiaro: sicuramente Chicca dei rapporti in Casa li ha creati, ma li gonfia e li esaspera a favor di telecamera.. E questo mi pare evidente, visto che dubito che nella vita di tutti i giorni ci metta la stessa enfasi e lo stesso tono di voce melodrammatico anche quando rifà il letto o prepara un caffè :emo32 Lei ama tutti, non trova difetti a nessuno e sogna la pace nel mondo :emo14 Se Fabrizio Frizzi non la incorona Miss Italia, che almeno Papa Francesco la faccia santa subito e non se ne parla più :chitarra

Visto che a quanto pare a sto giro non serve nessuno sceicco ma basta il papi, con un avversaria come Chicca come sarà scontata l’eliminazione di Roberto lunedì prossimo lo è stata quella di Fabio Pellegrini ieri sera :emo43 Insieme a Ruberti e Cerioli erano gli unici maschi della Casa ad avere attributi non solo in senso anatomico, gli unici a fregarsene del gioco, delle strategie, dei fan da arruffianarsi e degli autori da compiacere.. Avevano qualcosa da dire? La dicevano. Qualcuno li infastidiva? Lo facevano presente. Quel qualcuno rientrava nella palese schiera dei protetti dell’annata? Se ne sbattevano le balle, per loro faceva lo stesso :ride Beh, tanto di cappello :chapeaux In un contesto paranormale come quello di un reality televisivo, gente così poco calcolatrice è più preziosa dell’acqua nel deserto.. Ecco, l’unico aspetto positivo del dovermi sorbire un’edizione così tremenda è stato quello di imbattermi in personaggi così positivi, con così tante cose da dire, con così tanti valori da mettere in pratica più che esibire.. tenc iu so mac, gais :ave

Tra il momento della lettera della mamma di Giovanni Masiero al figlio (che solo ieri sera aveva ‘serie difficoltà ad esprimesi‘, sia chiaro.. solitamente va come un treno infatti :emo21) e l’ennesima mezz’ora dedicata all’inesistente storia tra Mirco Petrilli e Modestina Cicero (che inizialmente poteva anche divertire, ok, ma dopo aver sentito il contadino dire che non rinuncerebbe mai alla finale -e non al montepremi, eh, solo della finale si parlava- nemmeno se lei gli dicesse di amarlo e di seguirla fuori dalla Casa, suona ridicola e veramente imbarazzante :emo28) si arriva al clou della puntata: l’elezione del primo finalista di questa edizione :ola

Più prevedibile dello scudetto alla Juve, il prescelto nella votazione dei ragazzi è stato Samba Laobe Ndiaye :sisi E la cosa più spassosa è che il voto che ha fatto la differenza è stato quello di Giovanni, che invece di votare la sua Chicca regalandole così la finale ha preferito optare per l’amico :emo21 No, certo, ma avete ragione voi, è sempre più cotto, innamorato perso proprio :ride E lei che fingeva pure indifferenza, ‘No, ma me lo aspettavo, ne avevamo già parlato‘.. anche di come vi vedevate tra un anno ne avevate già parlato, ora che ci penso :emo21 I Chicchi sono esilaranti, delle perle di trash che manco a Uomini e Donne :emo52

Nella votazione tutti hanno scelto un compagno d’avventura: Mirco e Modestina si sono votati a vicenda, idem Roberto e Angela Viviani, Chicca ha votato Giovanni e il Masiero come or ora dicevamo Samba.. chi è l’unico pirla che si è autovotato? Proprio Samba :emo57 E che non mi si venga a dire ‘Ha fatto bene, non facciamo gli ipocriti e i perbenisti, ognuno vuole vincere e chi vota gli altri anziché sé stesso è un falso!‘.. Lì dentro TUTTI sono entrati per vincere il montepremi, dal primo all’ultimo. Ma solo chi si autovota dimostra che i rapporti umani di fronte ai soldi stanno a zero, e se permettete è questo ad essere desolante :emo28

Samba, figlio di Mamma Africa e Papà Montepremi.. Meglio orfani.