Veronica Maya: “Dopo lo ‘scippo’ di Verdetto finale Tiberio Timperi mi ha chiamata”. E lui: “E’ una decisione della Rai, faccio solo il mio lavoro!”

Di Edicola - 14 maggio 2014 09:05:49

Nuovo

La conduttrice Veronica Maya non conduce più Verdetto finale, per scelta della Rai, che le ha concesso un po’ di “ferie”: “Non me lo aspettavo, fino a poco prima c’erano state delle rassicurazioni. Poi, però, mi sono state spiegate le necessità dell’azienda. L’ho condotto per sei anni e non uscirò di scena, perché tornerò tra poco con un segmento di Unomattina estate, ma la cosa che mi ha stupito è che il cambio di conduzione è stato fatto a fine stagione! Mi hanno spiegato che si vuole testare la conduzione maschile e che se non avrà successo, verrà cancellato: il programma non va male, fa il 6% di share, ma l’anno scorso ne prendeva l’8. Ho chiamato Tiberio Timperi, che mi ha sostituito, ed ho avvertito il suo imbarazzo, ma gli ho fatto un sincero in bocca al lupo: è un professionista. Inoltre, è bastato che io e il direttore di Raiuno Giancarlo Leone ci rincontrassimo perché tra di noi tornasse la serenità”.
Dal suo canto, il nuovo conduttore Tiberio Timperi, racconta: “Tra me e Veronica c’è stata una telefonata di cortesia, come si usa tra colleghi” e quando gli si chiede se è vero che lui rappresenta l’ultima spiaggia per salvare il programma, risponde: “Io lavoro e basta, il resto non m’interessa. Mi pagano per lavorare. Tutto il resto sta nella malizia di chi scrive o vuole mettermi in bocca cose che non dico. Non ho percepito nessuna freddezza dal gruppo di lavoro degli studi televisivi di Napoli, anzi, erano tutti pronti a lavorare!”

Fonte: Nuovo