Le parole di Marco Fantini a Noemi Ceccacci nel giorno della scelta

Trono Blu

Marco Fantini comunica a Noemi Ceccacci che non è la sua scelta: “Da dove partiamo… dall’inizio. Allora… siamo partiti, diciamo in un modo tranquillo dove tu mi hai fatto conoscere, mi hai colpito, mi sei piaciuta e ti ho portato fuori per conoscerti sempre di più, poi dopo c’è stato qualche battibecco qualche incomprensione e… ti ho eliminato, ti sono rivenuto a riprendere… con te son sempre stato bene, in ogni esterna… ho capito che sei una ragazza a posto, sei… una brava e bella ragazza… che mi ha saputo prendere, mi ha capito, io penso di aver capito un po’ te… mi hai sempre trasmesso tranquillità, sei un carattere molto simile al mio, nelle ultime esterne, quelle fatte con te e con Beatrice, lì ho capito… ho capito una cosa… è che c’è una persona… c’è una persona che mi ha fatto capire e mi ha fatto capire… che la scelta non sei tu… Però io volevo farti i complimenti perché sei una ragazza che difficilmente…”

Noemi Ceccacci: “Si, si nun te preoccupà… immaginavo e avevo ragione.”

Marco Fantini: “Perché?”

Marco Fantini: “Perché ho sempre… l’ho sempre pensato, in parte…”

Noemi Ceccacci: “Perché l’hai sempre pensato, scusa?”

Marco Fantini: “Beh, si perché comunque tu… non ero matta quando uscivo, non ero… vabbè, io non ho rimpianti sicuramente. Questa per me è la cosa più importante.”