Costantino Vitagliano: “A 40 anni torno ai fotoromanzi… Ma non si guadagna più come una volta!”

Di Edicola - 11 giugno 2014 17:06:13

Top

L’ex tronista Costantino Vitagliano racconta del suo lavoro come attore per fotoromanzi: “Sono vent’anni che lo faccio, ho iniziato molto prima di diventare un personaggio pubblico. L’unica cosa che è cambiata è il cachet. Il fotoromanzo richiede qualità diverse da quelle della tv o del cinema: devi essere bravo a capire la storia e a offrire l’immagine che il regista sta cercando. Nell’ultimo fotoromanzo sono il papà di una ragazzina le cui amiche fanno le squillo: si avvicina più ad un fatto di cronaca che a una soap”. Costa aggiunge: “Ho raggiunto la popolarità grazie a Maria De Filippi, che mi ha trasformato in quello che Checco Zalone ha definito “l’imperatore Vitagliano”. Una volta, comunque, si guadagnava bene con i fotoromanzi, oggi è difficile guadagnare con ogni lavoro! Tutti si improvvisano attori, basta apparire mezza volta in tv per credersi i nuovi Costantino. Io nella vita non ho mai recitato e sono sempre stato me stesso: perfino nel film Troppo belli raccontavo la mia vita reale”.

Fonte: Top