Veronica Ciardi: “Ho rischiato di annegare e ora prego ogni sera!”

Top

La concorrente del Grande fratello 10 Veronica Ciardi si racconta rivelando dei lati fragili di sé ancora inediti: “L’ultima volta che ho pianto è stato salutando delle persone care tornando dal Messico, un luogo veramente magico per me. Il mio luogo del cuore è lo Sri Lanka, ma sono nata a Roma e cresciuta in Africa e i miei ricordi più belli sono legati all’infanzia. Sono un’inguaribile sognatrice, ma anche passionale e impulsiva: il mio motto è “carpe diem”. Prego ogni sera prima di andare a dormire, sono sempre stata molto credente. Mi rilassa mi stendo sul letto e mi dedico alla lettura di un bel libro”. Quando le si chiede di raccontare una sua paura, rivela: “Da piccola ho rischiato di affogare. Ho affrontato la mia paura e ora nuoto, ma non vado a largo…Quindi l’ho superata a metà”. Mentre, se le si chiede dei suoi tatuaggi risponde: “Ne ho abbastanza, una decina. Mi tatuo da quando avevo 16 anni, quindi alcuni sono molto vecchi. Il più significativo è il drago che ho sulla pancia, simbolo di forza, che risale a un mio periodo di debolezza un po’ particolare. Mi ferisce molto quando vedendomi così tatuata attaccano il mio aspetto. Molti pensano che sia trasgressiva, ma non è così. La follia che farei? Andrei in aeroporto e prenderei un viaggio per una destinazione qualsiasi, con un compagno avventuroso”. E, a proposito di uomini, rivela: “Ho dato il mio primo bacio alle scuole medie durante un gioco ed è stato bruttissimo! In un uomo guardo per prima cosa gli occhi e se è educato. Non ho mai rubato il ragazzo di un’amica e sono stata molto gelosa in passato, anche se ora ho capito che non è un bel sentimento. Convivenza o matrimonio? Non giudico chi fa prima l’una e poi l’altra…Comunque io al matrimonio ci credo!”

Fonte: Top