Francesca Del Taglia risponde a Eugenio Colombo: “Io ti sposo, ma ho bisogno di maggiori certezze!” e mostrano il figlio Brando

Di più

Nelle scorse settimane, l’ex tronista Eugenio Colombo ha scritto una lettera alla sua compagna Francesca Del Taglia, nella quale le chiedeva di sposarlo (QUI l’articolo). Adesso, l’ex corteggiatrice toscana posa con lui in un servizio fotografico dove mostrano il volto del loro piccolo Brando e il giornale pubblica la sua risposta: “Caro Eu, come mi piace chiamarti, ho appena letto la tua bellissima lettera e mi sono emozionata. Mi hai scritto per chiedermi di sposarti e il mio cuore batte forte. Vicino a me c’è il nostro piccolo Brando, che ha mangiato e ora dorme sereno. Anche se è così piccolo, ti somiglia tantissimo e quando ha fame ha la tua stessa espressione. Quando è felice, il suo sorriso sembra strappato dalla tua bocca. Certo, prima della sua nascita ho avuto paura, perché ho avuto la pressione alta e i medici mi hanno suggerito di farlo nascere prima, con un cesareo. Ma vicino a me c’eri tu, che mi dicevi “Chicca, non preoccuparti, andrà tutto bene. Avevi ragione e quando ho visto per la prima volta il nostro bambino mi sono commossa. Tu mi hai detto “Hai visto che capolavoro abbiamo fatto?!”, poi hai tirato fuori un sacchetto, con dentro tre preziosi con su scritto: “Uno per ogni componente della famiglia”. In quel momento mi sono sentita una principessa, per l’attenzione che avevi avuto per noi. Uscita dall’ospedale, mi hai aiutata a pulire casa per farmi stare tranquilla. Per tutti questi motivi, ti risponderei: “Sì, sposiamoci subito!”. Ma noi stiamo vivendo un periodo di grossi cambiamenti, abbiamo un bambino da crescere e questo è anche dal punto di vista economico, un grande impegno. In più, col tuo nuovo lavoro come responsabile per una ditta di intimo, sei sempre in giro per l’Italia. Hai richiesto un lavoro più stabile, ma non sappiamo ancora se verrai trasferito e se io dovrò lasciare il mio lavoro a Firenze nell’azienda di mio padre. Fino a quando non troveremo una sistemazione, voglio mettere da parte un po’ di soldi, che serviranno per la nostra vita da genitori, magari in un altro posto. Nei miei sogni c’è un matrimonio da favola e in questo momento non ce lo possiamo permettere. Ora no, ma un giorno sì: ci penso sempre. Immagino il nostro matrimonio sulla spiaggia, con i nostri amici, con mio padre accanto e il piccolo Brando. Quindi ti rispondo così: “Sì, ma non subito”. Prima realizziamoci nel lavoro e poi, quando avremo un’occupazione più sicura, potremo regalarci il matrimonio dei nostri sogni. E poi, a dirla tutta, il mio sogno è dare un fratellino o una sorellina a Brando: sia io che te abbiamo fratelli e sappiamo quanto è importante”.

Fonte: Di più