‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Di Chia - 19 settembre 2014 19:09:47

Trono over

Effettivamente pareva brutto lasciare che quest’anno il Trono over di Uomini e Donne si occupasse delle sole storie d’amore (… :emo21) tra dame e cavalieri, senza nemmeno una boiata a riempire ore e ore di palinsesto inutilmente :emo57 E allora ecco che la creativa stylist Anahi Ricca, dopo le indimenticate gare di ballo a squadre ispirate ad Amici e le sfilate stile Ciao Darwin, per quest’anno ha scelto di emulare il programma di Alessandro Borghese Cortesie per gli ospiti e dedicare il suo estremo gusto e la sua innata raffinatezza ad Arbiter Elegantiae.. che minchia è, direte voi (giustamente, pure)? :sisi

Sorvolando sul richiamo storico che cozza un po’ col programma più trash che la televisione italiana annoveri :corn, l’idea di Anahi consiste nel coinvolgere quattro protagonisti del programma che dovranno andare gli uni a casa degli altri per valutare l’ospitalità che il collega offre loro, l’eloquio che imbastisce ed infine cosa racconta di nuovo di sé per permettere agli altri di conoscerlo meglio. E anche sticazzi, dico io :emo50

Lasciate che la vostra mente visualizzi le ventordicimila puntate che nei prossimi nove mesi verteranno su chi pulisce meglio l’asse del gabinetto e chi ha l’armadio con l’anta più sbilenca, e vedrete che in un batter d’occhio rimpiangere gli scontri tra Edda e Patti su chi delle due ballasse meglio la macarena :eyes

Questa dell’Arbiter Elegantiae è sicuramente la trovata più indiscreta che potessero pensare, roba che io piuttosto che far frugare Antonio Jorio nei miei armadi mi concederei a quel bocconcino (:emo39) di Marcello (a proposito, quanto si pentirà di essersela presa in modo così sgarbatamente provocatorio con Tina Cipollari, qualora prossimamente dovesse sedere a centro studio, quanto :fischia), e non farà che infervorare gli animi più di quanto facessero le sfilate.. come se ce ne fosse bisogno :emo30

Da quanto si è capito oggi, infatti, al posto della bionda Valentina nel quartetto iniziale avrebbe potuto esserci Barbara De Santi -che con le sue votazioni odierne ha dato un bello smacco in obiettività e onestà a quei quattro rammolliti che la punzecchiano sempre :ass-, ma quest’ultima si è rifiutata di partecipare perché di far entrare nella propria casa gente che si scoccia pure di trovarsi davanti in studio non ne aveva voglia.. come biasimarla? :roll

Qualcun altro avrebbe dovuto seguire il suo esempio e rifiutare l’invito, in quanto pessimo padrone di casa e ingrato ospite, e sto parlando di quella cima di Giuliano Giuliani :emo50 Non solo ha una casa che in confronto persino quelle posticce dove girano le esterne del Trono misto sono più vissute e ricche di ricordi (Non vivi lì se non per dormire, perché stai dai tuoi genitori che sono anziani e hanno bisogno di cure? Ok, allora non partecipi al gioco.. Ma effettivamente chiedere a uno come lui di rinunciare a cinque minuti in più di telecamera è come dire a me di non ordinare il dolce al ristorante.. superfluo :emo43), ma anche perché dopo aver fatto una figura barbina nell’offrire quattro Macine del Mulino Bianco, un po’ d’acqua (calda) e qualche scarno racconto della sua vita ai suoi tre ospiti, ha pure trovato il barbaro coraggio di massacrare Gemma Galgani dicendone di tutti i colori dopo essere stato a Torino da lei :emo34

A parte che io Gemma l’ho trovata deliziosa sia come ospite che a maggior ragione come padrona di casa, ruolo in cui non trovo abbia avuto mancanza alcuna, anzi si è persino premurata di fare avere un regalino a ciascuno dei tre invitati, ma attaccarla perché nel mostrare a Giuliano le foto dei genitori scomparsi la commozione e la stretta di mano sarebbero state eccessive l’ho trovato allucinante :emo32 Che la Galgani esasperi qualsiasi emozione -specie in relazione agli uomini- lo sappiamo bene, ma pensare che qualcuno che non sia Pietro Maso finga di fronte alla foto dei propri genitori è quanto di più squallido si possa pensare. ‘Chi ha il sospetto ha il difetto‘, diceva mia nonna.

E per il futuro prevedo tremendi momenti bui, sapevatelo.

Ps. Qualcuno avvisi tale Rachele che più che prestare attenzione alla bilancia che segna 42Kg esatti, alla sua veneranda età farebbe meglio a preoccuparsi dell’encefalo, che a quanto pare è più secco delle sue chiappe :corn

Video dalla puntata: Puntata interaCiro e Antonio: due nuovi cavalieri!L’importanza dell’alimentazioneRachele sfila..Un “complimento” di troppoArbiter ElegantiaeA casa di GiulianoGiuliano il “conversatore”Una cosa che non sai di me!L’ospitalità di GemmaGemma e l’arte del direGemma si “svela”…