Tina Cipollari dixit

Trono over

Tina Cipollari sferra un duro attacco a Barbara De Santi: “Barbara lo sai a me che dà fastidio? Che tu in tutte le situazioni -sono anni che ti guardo, che comunque ormai ti conosciamo- cerchi sempre un escamotage che convinca il pubblico a casa o i partecipanti qua dentro che tu hai ragione e che se hai sbagliato è per opera di qualcun’altro… non è così! Perché tu quando vuoi hai grinta, la tiri fuori, sei intelligente, non sei una stupida… quindi che Ciro non sia un gran signore, che forse ha sparlato, ha parlato troppo, siamo tutti d’accordo ma siamo anche altrettanto d’accordo che tu sei una pettegolona, una vipera che ce ne hai per tutti e soprattutto anche tu non sei una signora perché alla prima occasione sputtani tutti! E poi ti posso chiedere una cortesia personale? Smettila di criticare me e Gianni, che noi non valiamo niente, andare in giro a dirlo a tutti perché il mondo è piccolo, ci conoscono tutti (…) in giro la gente parla, lei gira per locali, gira per ristoranti e come conoscono lei figuriamoci se non conosco a me (…) smettila perché se io mi metto a parlare della tua professione e dico ‘Ma scusi signora Barbara ma lei fa la maestra? Ma un’insegnate non dovrebbe dare questi esempi‘, cioè ti metti a piangere, sbatti i piedi perché perdi una sfilata! Cioè un’insegnante, una professionista… la mia in realtà è una professione leggera, la può fare chiunque, non è che ci vuole una laurea per dire ‘Elga ha sbagliato, Ciro è…‘, non è che poi il mio giudizio è letale per qualcuno ma tu che fai l’insegnante (…) sei tu che dovresti riguardarti e svolgere la tua professione con più professionalità perché tu insegni a dei bambini e cosa gli insegni? Che bisogna arrabbiarsi? Che non bisogna perdonare? Che se un amichetto di banco svela un segreto tu devi svelare il segreto di tutta la classe? Questo insegni?”