Salvatore Di Carlo dixit

Trono classico 24

Salvatore Di Carlo riferendosi a Teresa Cilia: “Penso che a lei di me non gli inter…  perché secondo me lei sta giocando con me, sta giocando… anche il fatto, ora volevo dire un’altra cosa, magari qua può non interessare ed è una cosa relativa… lei ha fatto delle cose che a lei davano fastidio e le ha fatte su di me e io penso ‘Ma è stupida? Sta giocando quindi…‘, per questo parlo così… cioè si è fatta la foto con un amico mio e me l’ha mandata… poi le cose che dice di me in giro ‘Ah, chissà con quale ragazza è, chissà con chi se ne va‘, di qua di là e tutto il resto… la vedo in giro (Teresa e Salvatore abitano vicino n.d.r), che comunque neanche l’ho calcolata…”

Teresa Cilia: “Perché io ti ho calcolato? Fammi capire!”

Salvatore Di Carlo: “Ti sei messa a gridare, a sbraitare! (…) Se io volevo a lei la beccavo quando volevo, siccome siamo in un contesto televisivo, la cosa nasce qua, è giusto che i panni sporchi si lavino in casa e si venga qua a parlare, io a lei neanche l’ho calcolata, ma il modo che ha di fare lei, che qua fa tutta quella con gli occhi dolci… cioè mi becca fuori e sembra un diavolo nei miei confronti… quindi stai giocando (…) non gliene frega niente di me… io ho fatto finta di niente, il fatto che lei si deve incazzare, si deve mettere a gridare come se gli do fastidio…”