Giuliano Giuliani intervistato da Isa per Cronaca rosa: “Maria De Filippi, hai sbagliato a sospendermi!”

Di Edicola - 16 dicembre 2014 13:12:58

Cronaca rosa

Da presenza fissa nel Trono Over di Uomini e Donne a…presenza fissa sui giornali di gossip! Giuliano Giuliani, infatti, è stato intervistato anche dalla nostra Isa per Cronaca rosa: “La redazione mi ha fermato o sospeso perché non ci sono donne che mi piacciono, decisione che accetto ma non condivido. Dopo cinque anni di permanenza nel programma, mi sarei aspettato un trattamento diverso. Mi spiego: si poteva aspettare l’arrivo di donne nuove, in un parterre molto scarso di presenze interessanti. Proprio perché sono vero e mai finto, sono uscito con la signora Alba, ma anche se non avevo provato nessuno stimolo, avrei potuto continuare ad uscire con lei solo per restare nel programma. Ma sarebbe stata una forzatura e ho dimostrato di non essere attaccato alla poltrona“. Quando gli si chiede come mai la stessa sorte non sia toccata ad altre presenze ormai storiche del programma, Giuliano risponde: “Antonio Jorio ha detto “No grazie” a 150 donne: lui non vuole nessuna eppure sta ancora lì. Gemma Galgani è una signora che come me, nel tempo, ha avuto alti e bassi, molto rissosa, ha fatto scappare molti signori: andava sospesa anche lei. Se la redazione vuole adottare cambiamenti importanti, è chiaro che dovrà estenderli anche ad altri. E’ brutto sospendere una persona: o la tieni o la fai andare via. Nel mio caso avrei preferito mi fosse dato modo per salutare; sarebbe stato più rispettoso per una persona che come me ha dato tanto al programma“. Quando gli si chiede, invece, se crede che le sue dichiarazioni su Facebook contro la redazione abbiano contribuito a farlo allontanare, risponde: “Assolutamente no. Nel gruppo “La vendetta” fondato da me e la mia amica Patrizia perché ci trattavano male negli altri gruppi, non si è mai parlato male della redazione. Ma poi scusate, sono tutti su Facebook, compreso Antonio, che accusa me di avere 190 profili, quando lui si comporta male, escogita trabocchetti per pilotare i voti delle sfilate e creare zizzania. Tornare in trasmissione? La speranza è l’ultima a morire. Adesso sono consapevole che ci metterei il massimo impegno, ma per creare una storia, breve o lunga che sia, bisogna essere in due. Se la redazione mi chiamerà, risponderò “presente”: sono sempre stato un combattente e un corteggiatore, merce rara che le donne gradiscono molto“.

Fonte: Cronaca rosa