‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over

Sinceramente? Mi aspettavo qualcosina di più. Nemmeno i meravigliosi scleri di Tina Cipollari e i siparietti da psicotici dietro le quinte tra lei e Guido Soldati sono riusciti a salvare una puntata che definire da ‘du palle‘ è assolutamente dir poco.

Nella prima mezz’ora ho seriamente avuto bisogno di prendermi a schiaffi col dritto e col rovescio per non cedere all’istinto di cadere lunga sul pavimento e addormentarmi. No, dico, ma si può stare per 30 minuti e oltre a disquisire del perché Francesco abbia silurato Loredana? A me il tutto era chiaro dopo 22 secondi: il puffo golosone (2coen, ti adoro per aver coniato questo soprannome geniale :D) ha usato Loredana come strumento di piacere e poi se ne è lavato le mani alla prima occasione. Squallido? Sì. Da omuncolo? Assolutamente. Però star lì a parlarne per 30 minuti è da sadici. Che poi vogliamo anche parlare del numero di volte in cui in puntata è stato ripetuto il fatto che fino a quella mattina Francesco e Loredana stavano facendo “all’amore“? Ma cribbio, un po’ di sensibilità! Un po’ di considerazione per la gente che guarda la puntata con il pranzo ancora sullo stomaco. -.-

L’unica parentesi che fa registrare qualche segno di vita nel mio elettroencefalogramma è quella in cui, tra la comitiva di signore arrivate per Francesco, si presenta tale signora Anna da Napoli che esordisce con un “Sono qui per corteggiarti te” per poi proseguire con un “Quello che avevo da dire ce lo sto dicendo a Francesco adesso oggi” fino a quel “Tu te ne intenTi, te ne intenTi… si veTe!“. Ma dove le vanno a pescare, signore mio!

Arriva il momento clou, al centro dello studio Guido e Maddalena e, per farla breve, il sunto è questo: i due nei giorni scorsi avevano allegramente strombazzato in libertà nella Soldati’s house ma Guido aveva chiesto alla ragazza di non dire alla redazione che aveva passato un paio di giorni a casa sua ma di dire piuttosto che era stata in albergo per non alimentare l’idea -assolutamente infondata e pretenziosa- che sia un donnaiolo. A dire del Soldati lui sarebbe stato chiaro con Maddalena nel dirle che oltre il suo corpo nudo, crudo e affamato non aveva altro da offrirle, Maddalena, dal canto suo, rivela qualche chicca in esclusiva quando dice che Guido le avrebbe confidato che sui social vede tante ragazze gnoccolone che vorrebbero conoscerlo mentre la redazione fa arrivare per lui solo semi-racchie, attempate e culone.

Ecco, già la sintesi basterebbe a dare la voglia di farla finita per sempre ma invece il meglio deve ancora venire. La Cipollari, oggi decisamente in vena di polemiche, inizia ad inveire contro il cavaliere reo di “prendere in giro tutta l’Italia” e quest’ultimo, probabilmente ben consapevole di avere il carbone bagnato, abbandona lo studio isterico salvo poi ritornare per continuare a litigare con opinionisti, con Maddalena, con le sedie e con quelle specie di gabbie da circo in cui rinchiudono i protagonisti nel dietro le quinte.

Due piccole considerazioni e la chiudo qui perché solo a scrivere di quei primi 30 minuti di trasmissione mi è ri-venuto l’abbiocco:

– oggi Tina aveva perfettamente ragione e penso fosse chiaro a tutti che Guido era uno dei tanti a star lì perché la notorietà data dal programma lo esalta. E’ anche vero che poi quando in platea ti vedi un Antonio Jorio che sta vita la fa allegramente da 5 anni ti fermi un attimo, ti salvatoredicarlizzi e ti chiedi: “E quindi? e quindi? e quindi?“. O la regola vale per tutti o non vale per nessuno. L’ideale quale sarebbe? Dare una scadenza come per i troni giovani: hai un anno per trovare l’anima gemella: la trovi? Siamo taaaaaaaaanto felici per te. Non la trovi? Non può diventare un nostro problema. Noi abbiamo già i nostri e non possiamo pure accollarci il peso di dover trovare un compagno di vita a Gemma Galgani & Co.

Guido è superficiale, Guido spesso è stato un falsone, Guido è attaccato alla lucina rossa…. però Guido in camicia e pantalone era anche tanta roba. Quanto spreco! La classica rappresentazione di come si potrebbe diventare perfetti se solo ci fosse la possibilità di asportare il cervello esistente e sostituirlo con uno sano e adulto. Che amarezza.

Ciao Guido, è stato emozionante seguire i tuoi ultimi attimi di vita televisiva. Ti rivolgiamo con solennità il nostro ultimo saluto. Vai e insegna agli angeli come rifuggire ogni contatto fisico con Elga Profili.

Video della puntata: Puntata interaInformatrici o delatrici?Lo sfogo di Loredana – La parola amoreLite tra biondeEsterna di Guido e 4 dame Guido se ne vaIrripetibili epiteti – Sotto accusa