Auditel ‘Uomini e Donne’: bene (ma senza il botto) la scelta di Jonás Berami, il Trono classico continua a volare

Trono classico

Si conclude molto bene, ma senza il grande botto finale, il percorso sul trono di Uomini e Donne di Jonás Berami che lo ha portato alla scelta della bella Rama Lila Giustini. La puntata dedicata alla scelta del tronista spagnolo ha infatti ottenuto un ottimo dato d’ascolto: 3.462.000 spettatori con il 24.05%  di share che sicuramente segna un ulteriore successo per il programma di Maria De Filippi anche se resta ancora un pelo indietro rispetto alla scelte della prima parte della passata stagione quando la scelta di Anna Munafò ottenne il 26,54% di share, quella di Tommaso Scala il 25.73% e quella di Aldo Palmeri (scelta molto atipica e non preannunciata) il 24,77%.

Per gli appassionati di statistiche, comunque, la scelta di Jonás ha invece raccolto risultati decisamente migliori della scelte di Luca Viganò e Marco Fantini che a maggio dello scorso anno si fermarono, rispettivamente, al 21,93% e 22,48% di share.

L’annuncio della scelta di Jonás è sicuramente servito da traino anche per la puntata di martedì del Trono classico, incentrata su Andrea Cerioli e Teresa Cilia, che ha fatto registrare addirittura il 22,19% di share con 3.209.000 spettatori collegati.

Decisamente meno entusiasmanti e meno rassicuranti il dati del Trono over che resta ancora stabilmente sotto la soglia del 20% di share. Se la puntata di ieri ha ottenuto 3.078.000 spettatori con il 19.6% di share, quella di giovedì si è fermata a 2.742.000 spettatori con appena il 18.46% di share segnando il peggior risultato della settimana.