Andrea Spadoni: “Le Donatella: ecco perché hanno vinto l’Isola dei famosi in dieci motivi!”

Di Edicola - 7 aprile 2015 17:04:51

Vip

La decima edizione dell’Isola dei famosi si è conclusa con la vittoria delle Donatella, che nonostante la poca popolarità, data solo dalla partecipazione al talent X Factor, hanno saputo conquistare il pubblico con la loro determinazione, la simpatia e la forza fisica che hanno dimostrato durante le prove settimanali. L’ex concorrente del Grande fratello e giornalista Andrea Spadoni, che ora ha una rubrica sulla tv, commenta così la loro vittoria: “Alfonso Signorini l’aveva predetto: ‘Secondo me vincono le Donatella. Hanno affrontato l’Isola con il sorriso ed è il modo migliore, dato che alla fine è un gioco’. Ecco, questo è stato sicuramente un pensiero condiviso, non solo il lunedì della finale del reality. Tutti a chiedersi da dove provenissero, forse da Marte o da Venere, e a schiacciare il dito sul telefono. Le gemelle modenesi Giulia e Silvia Provvedi sono l’immagine pulita di un genere in decadenza, quello del reality, un po’ come Mario Ferretti, il muratore che vinse il Grande fratello 8, genuino, determinato e pronto a lottare per la sopravvivenza. Ma perché il pubblico ha scelto loro, tra l’altro con una percentuale di oltre il 60%? Ecco alcuni motivi:
1) Il pubblico ha scelto la loro genuinità e la voglia di vivere l’Isola come un’avventura e non come un gioco televisivo. 

2) La filosofia del gruppo è stata ciò che ha mosso ogni loro scelta: non hanno mai fatto emergere strategie o egoismi, hanno vissuto e non hanno giocato. Dimostrazione è la loro dichiarazione dopo la vittoria finale: ‘Senza il gruppo non saremmo arrivate fin qui’. 
3) Donne, sorelle, meno famose degli altri, si sono fatte conoscere per la loro essenza e non come personaggi. 
4) Un po’ donne, un po’ maschiacci: i telespettatori hanno premiato la loro adattabilità in un contesto estremo. Hanno trasmesso più energia di tutti, anche degli uomini. 
5) Il loro percorso è stato simile a quello di Antonella Elia, ma un po’ meno costruito, più friendly e meno attaccabrighe, come il loro carattere. 
6) Non hanno mai parlato alle spalle di nessuno dei concorrenti, a differenza degli altri, uno tra tutti Rocco Siffredi, che alla vigilia era il gran favorito. 
7) Piacciono a tutti: alle mamme, alle donne oltre 30 anni che si affezionano a un esempio di chi se la cava da sola ogni giorno, alle giovani, perché non vogliono sentirsi il sesso debole, agli uomini, perché anche se spesso è più facile uscire a cena con una bambola, poi sposano una donna con gli attributi. 
8) Sono il simbolo dell’emancipazione e della semplicità che si oppone alle bellone sexy, come Charlotte Caniggia, Fanny Neguesha e Cristina Buccino
9) Sapevano di partire in svantaggio, ma non si sono fatte intimorire dalla maggiore popolarità dei loro rivali in gioco. 
10) Sulla Playa Desnuda con Brice Martinet sono state fantastiche, divertenti e disposte a qualsiasi avventura“.

Fonte: Vip