‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over

La morale della puntata di oggi è la seguente: se sei sincero e dici le cose così come stanno… puoi fare quel cazzo che vuoi e sarai comunque considerato una brava persona! Essì perché è ormai da mesi (mesi? anni? secoli? ho perso il conto del tempo passato a curarci della trombostoria di questi due soggetti) che Giorgio Manetti, alias il tombo-gabbianello solitario, cerca di far passare -peraltro con l’approvazione e il consenso della conduttrice- questo messaggio in maniera più o meno diretta. Oggi è proprio stato chiaro: io sono da stimare e apprezzare perché se oggi mi trombo Gemma Galgani ma domani mi voglio trombare la Tina di Firenze io a Gemma l’avviso prima, invece i veri uomini brutti brutti brutti e cattivi cattivi cattivi sono quelli che hanno l’amante e mentono alle mogli, quelli che hanno dei figli e li trascurano per stare con l’amante. Oh, lui è sincero. Lui lo dice prima. Lui è l’uomo che ogni donna dovrebbe desiderare di avere al proprio fianco…. ‘a Giorgio

Eddai su. Qualcuno può spiegare all’egregio signor Gabbiano che il fatto che se un uomo sposato che ha l’amante e mente alla moglie è penoso cioè non rende automaticamente meno penoso un uomo di 60 anni che porta vanti trombostorie con signore prossime ai 70 che pendono dalle sue labbra? Cioè siccome lui le cose le dice ed è sincero allora va automaticamente bene tutto ed è tutto giustificabile. Ma col cavolo. Sia lui che la De Filippi non fanno che ripetere sta cantilena ‘eh, ma lui è chiaro, eh ma lui lo ha sempre detto, eh, ma lui dice le cose come stanno“… e allora? Invece di dire, parlare e fare l’uomo a parole perché non iniziare a farlo con i fatti? E’ da uomini tener lì una signora che va ripetendo che è innamoratissima di te e farla assistere ogni settimana alla sfilata di donne che potresti preferirle? E’ da uomini non avere gli attributi di prendere TU una decisione visto che sai di non essere innamorato e sai che più tempo passa più dura sarà la batosta finale? E’ da uomini non ipotizzare nemmeno un approccio con una donna che possa andare oltre il letto, due telefonate e due uscite quando gira a te? E, infine, è da uomini cacciare via ogni singola donna nel momento in cui dice di avere uno o più figli? Per Giorgio potrebbe anche arrivare Monica Bellucci in baby doll, ma alla notizia che si porta dietro la prole silurerebbe anche lei. Come se i figli fossero una malattia rara. No, ma lui è un grande uomo perché le cose le dice in faccia, lui è onesto, lui è sincero. E poi, oh, ci sono gli uomini sposati che tradiscono le mogli. Ci sono quelli che mentono, ci sono quelli che le prendono in giro con i sotterfugi. Lui, invece, le prende in culo alla luce del sole e approfittando della loro totale assenza di amor proprio… facciamogli una statua, anzi, iniziamo direttamente la pratica per la beatificazione, subito!

Davvero io sono partita col trovare divertentissimi George e Gem e sono arrivata a non tollerarli minimamente. Lui, poi, con quel continuo elogio di se stesso e la convinzione di poter prendere in giro tutti sfoderano una paraculaggine rara, mi fa venire voglia di buttare la tv dal balcone, scendere le scale di corsa e andare a pestare con violenza i resti. Insopportabile proprio.

E visto che il peggio attira sempre il peggio, ecco che man man questo spettacolino va ad arricchirsi di personaggi desolanti, non ultima proprio Tina da Firenze che pur di accaparrarsi una penna del gabbianello ha adottato la tattica che va per la maggiore alle scuole medie: fingersi sulla stessa lunghezza d’onda, fingersi free, fingersi di mente aperta, anzi spalancata, fare quella che ‘Ok se usciamo insieme e poi non mi richiami, ok, se vieni a scroccare un caffè ogni tanto ma poi continui a trombarti la Galgani, io sono open mind, per me no problem‘…. e poi a casa c’ha il poster di Giorgio attaccato all’armadio e quando si salutano dopo le loro uscite insieme inizia a saltellare per casa, attacca ‘Mi piaci tu‘ di Vasco e ci improvvisa sopra la coreografia di Flashdance.

Che desolazione, amici miei, che desolazione. Io sono sposata da meno di un anno ma, ve lo dico, se l’alternativa è quella di ridurmi così spero che mio marito, nel caso, sia bravo a mentire e non farsi scoprire mai.

Video della puntata: Puntata intera“Lacrime per un ballo importante”Romantici messaggiAttrazione “selvaggia”Una cena per dueI no di GeorgeGeorge l’attore?

About Isa

82 commenti

  1. si.è si.certo che si.brava,lulu.la Boralevi di qualche anno fa.com’è che si dice?quoto.birra.ecc.

  2. Beh tutto questo siparietto inizia a puzzare…la Galgani ormai è ridotta all’osso, giorgio è un disco che ripete la solita frase, Tina e Gianni ridono x forza perché si saranno accordati con la direzione x non appesantire la scena di pianto disperato di gemma nostra (uno dei tanti che la poveretta si farà quotidianamente)…. E io mi faccio e vi faccio una domanda: ma sono così tante le donne che accettano di uscire con un uomo che va letto con un’altra? No perché la questione era stata portata a galla da una signora selezionata dal gabbiano un paio di settimane fa (quella vestita con il kimono giallo,non ricordo il nome) e poi non è più stata tirata fuori. Sarà forse caduto un veto indelebile sulla tal questione? Credo che non sia secondario il fatto che i due si fondano e poi lui stia ancora in studio a cercare qualcun’altra con cui fondersi….decade un po’ lo spirito del programma no?

  3. Giorgio è una vittima, ma ancora non lo sa!
    Ho deciso di innamorarmi di Gemma, voglio diventare leggero, mi servono solo le mani per comunicare e gli occhi per guardare gli occhi di Gemma cambiare.
    Giorgio dice tante stupidaggini, ma anche gli altri lo fanno.
    Giorgio è costretto a recitare perché per questo è evocato da Maria e invocato da Gemma, ma Giorgio non è davvero troppo diverso dalla parte che recita, questo è il guaio. Ma questo non fa di lui un colpevole.
    Detto questo lo ribadisco: io a parte la subliminazione di Gemma non so proprio come commentare.
    Insomma devo inventare, perché per quanto ormai mi siano entrati in mente, non c’è nulla da dire perché non succede nulla. Non significa che debba per forza accadere di tutto, o qualcosa, a volte è proprio questo il punto, però io cosa dovrei dire?

  4. Giorgio diventerà vittima di Gemma non appena la scaricherà e – qualora ai bei tempi si fosse imprudentemente esposto raccontandole qualche confidenza di troppo – si renderà conto di quant’è vero che un bel tacer non fu mai scritto… (e se invece furbescamente non avesse rivelato proprio nulla, dovrà comunque constatare l’abilità della Lady nell’appigliarsi a qualunque esile filo per tessere con fantasia ricami feroci…).

  5. George è cheap, che è ben diverso dall’essere un poveraccio.
    I poveracci hanno una loro dignità e una coerenza tra apparenze e posizionamento sociale.
    George è simile ad un arricchito, ma non si tratta nemmeno di questo.
    Le scelte musicali come gli inserti in altre lingue nei suoi messaggi segnalano più che superbia inconsapevolezza, lo stesso vale per il suo comportamento con le altre corteggiatrici. Gemma non poteva trovare di meglio, George aldifuori del contesto televisivo non avrebbe potuto trovare di meglio, ma non nel senso che non avrebbe potuto trovarne di più belle o giovani.
    George è una vittima non tanto per le eventuali conseguenze di una rottura, sarebbe una liberazione, ma guardando alle intenzioni di santa Gemma.
    Gemma era fuori dai giochi, ormai nessuno se lo ricorda più, ma più di un preavvertimento era stato lanciato, George avrebbe potuto ritagliarsi uno spazio meno importante, ma meno oneroso, se solo Gemma non fosse esistita. George non sarebbe stato fagocitato nella rappresentazione della vecchia di Torino, George non sarebbe diventato il fenomeno da baraccone conclamato che è diventato, non così in fretta non così tanto.
    Pur essendo un attore verrà percepito come un qualsiasi personaggio dell’over, cioè come un attore che fa la caricatura di se stesso, aldilà delle intenzioni.
    Gemma manda i messaggi alla redazioni le foto del pigiama di George, di questo stiamo parlando.
    Gemma è una miracolata, Dio benedica George, Dio benedica Maria, George maledica Gemma.

  6. Ecco, forse il momento più bello è stato quando abbiamo capito che giorno il mio amico Leopoldo è andato dal dentista.
    Presto o tardi dovremmo approfondire, anzi no, iniziare ad alludere al Gabbiano, il racconto, il secondo percorso spirituale di questa vicenda, oltre alla via per l’estasi della santa vergine Galgani.
    Già vi avviso. Ma non sarà un pippone.

  7. colui affisse il miglior aspetto tra quelli affissi finora.
    +lo shining di questi bassifondi sta facendo il possibile per trattener una domanda che,lo sa,non deve fare.continuerà a trattenere.ma i medici sconsigliano.
    notte.a tutte.

  8. Io credo che a George, almeno in qualche misura, Gem piaccia davvero. Detto ciò… ci ha pure marciato alla grande!

  9. (twe, ti ho risposto più su)

  10. Sì sì, ora ho visto! D’accordo, vedremo…. Notte twe!

  11. Solo adesso ho visto la puntata… interamente dedicata al gabbiano e al tappetino…che rotolamento di ovaie…

  12. io mi voglio davvero complimentare con Isa e Chia per la forza e la pazienza che ci mettono nel commentare le puntate dedicate al gabbiano e alla picciona… brave!! perché io non ce la farei… sempre le stesse scene, gli stessi sms, le stesse foto, le stesse parole… ma basta!! inoltre ora, a differenza di prima, si sta facendo passare George per un eroe, l’uomo sinGero, che ti dice in faccia “ti voglio solo trombare ma senza impegni”… anche se tutta questa commedia da 4 soldi per me è stata costruita a tavolino…. tutti d’accordo…

  13. Ma la libertà di trombosvolazzare nei cieli liberi, vale anche per Gem? Potrebbe uscire a cena con chiunque, a patto che, prima di copulare, informii tempestivamente, anche tramite sms, il gabbiano?qualcosa mi dice di no.

    • Per ora lui ha detto, non ha fatto.
      Tuttavia Gemma non farebbe mai un errore del genere, e non solo per quello che dici tu, anche perché lei si dichiara impazzita d’amore.

      • Un errore perchè? Se uscisse a cena con uomini diversi, giusto per vedere se qualcuno potrebbe interessarle di più, che male ci sarebbe? Il gabbiano, ama o no la libertà? Questo è il punto da chiarire: se ama solo la sua o anche quella degli altri e sarebbe un bel modo per mettere in pratica le sue teorie del piffero.

        • Ma allora non è impazzita d’amore, è una stratega. E poi diventerebbero una coppia free, non un amore tormentato. Gemma free sarebbe difficilmente conciliabile con l’immagine che ha dato di se negli ultimi sei anni, non solo negli ultimi due mesi. Però hai visto mai, eh …

          • Non si tratta di strategie, anche i pazzi d’amore mantengono una vita sociale, a meno che gem non debba stare a casa a confezionare copriaugelli con l’uncinetto, da regalare a George in inverno.Vorrei proprio vederlo digerire le sue teorie.

    • Una trombamicizia asimmetrica?

  14. Uomini e Donne – 2796 22.59

  15. Come non essere d’accordo con te, Isa!
    Ma secondo il mio punto di vista quello che non fa quadrare le cose è Gemma.
    Perché in questa fanta – fiction ogni personaggio ha il suo perché nonché il suo bel tornaconto.
    Al primo posto n assoluto la Mafi che è attaccata al suo share come l’edera di vecchia memoria.
    Al secondo G che oltre a godere di questa inaspettata popolarità, difficilmente mollerà la preda ormai quasi dilaniata dai suoi sentimenti perlopiù sottovalutati dal cacciatore.
    ed infine al terzo posto la G al femminile che pur di strappare uno scampolo di semplice vita sexxuale scambiandola per ammore, sta probabilmente soffrendo molto. Ma siccome lo ha scelto lei, pianga pure sé stessa senza recriminare ad ogni secondo.
    Purtroppo il suo carattere piuttosto infantile per la sua età di donna più che matura, non le consente di sfarfallare di fiore in fiore pareggiando il conto col volatile che vuole esplorare in libertà e che avrebbe auspicato una compagna di merende simile a lui senza vincolo alcuno. E nel frattempo però si è un po’ impantanato, non sa più come uscire dal guano, senza perderci la faccia.

    Poi tengo sempre in serbo la seconda opzione che potrebbe vedere i due protagonisti in sintonia per poter guadare insieme il fiume finché la barca va. Magari uscire di scena allacciati in un tango vorticoso con pioggia di coriandoli rossi per coronare il fanta – sogno preparato dalla Mafi. Perché è indubbio che Gemma alla fine dovrà uscire. Bisogna vedere se in gloria o disonore.

  16. Boom il Segreto in daytime e in primetime: battuto pure Carlo Conti (con un programma debole OK, ma il segreto dovrebbe essere una telenovela da daytime)

    Si può fare – 3924 16.12
    TC 2108 – 13.82 G 383 – 10.77 O 2361 – 19.69

    Il Segreto – 4844 19.64
    TC 2603 – 16.85 G 685 – 19.06 O 2816 – 23.13

    Dove lo metti lo metti fa il suo.

  17. Sono d’accordo con l’opinione.
    Certo è che, hanno proprio rotto i maroni, non possono mica riempircele ogni volta. All’inizio era anche simpatica la cosa, ma come sempre, quando capiscono che attira occhi e orecchie, perdono di vista tutto il resto e ci propinano solo quello!!!!!!!!

  18. lei: guarda,,che io farò quel che fai tu.mi cerco un altro.da spupazzare senza impegno e a gratis.
    lui: magari. hai visto mai, che qualcuno ci caschi.ma son vane speranze.manca un precedente.

Inserisci un commento

Not using HHVM