Antonella Clerici: “La mia Maelle mi sa lasciare senza parole!”

Di Edicola - 18 aprile 2015 09:04:05

Top

Antonella Clerici è tornata su Raiuno ed è ora padrona di casa nel nuovo show del sabato sera, Senza parole, in concorrenza con le puntate della fase serale di Amici. A proposito di questa sfida, la conduttrice commenta: “E’ un colosso, so bene contro chi mi scontro. Al direttore di Raiuno, ogni tanto simpaticamente dico: ‘Ma sempre io il sabato sera?’ e lui mi risponde ‘Sì!’. Maria De Filippi è una straordinaria professionista, fa programmi ben strutturati, con grandi mezzi e grandi ospiti. Io cercherò di fare del mio meglio, senza preoccuparmi degli altri“. Quanto alla sua dichiarazione di voler condurre di nuovo il Festival di Sanremo, ma magari proprio con Maria, la Clerici spiega: “Era una boutade! Siccome in tv siamo sempre dirimpettaie, ho pensato che un giorno, chissà, potremmo trovarci a lavorare insieme! Il Festival già l’ho fatto. Magari potrei farlo un giorno con Carlo Conti: sarebbe il Festival tra fratello e sorella, di sicuro non litigheremmo“. Poi racconta di più sul suo nuovo show: “Senza parole è un programma nel quale sto imparando a stare zitta e mi sto esercitando nell’ascolto. Chi come me fa tv, è abituato a riempire i vuoti, in questo caso, invece, è importante rispettare i silenzi, che sono importanti quanto le parole. Sicuramente il sentimento più importante che racconteremo è l’amore di un padre e di una madre verso i propri figli: non credo esista sentimento più potente e lo dico con cognizione di causa. Ai tempi di Il treno dei desideri avrei detto l’amore tra un uomo e una donna, però quando diventi genitore ti accorgi che cambiano le priorità“. Quando le si fa notare che il suo Senza parole, però, sembra aver ripreso idee già viste in altri programmi, Antonella ribatte: “In tv siamo tutti figli di Stranamore e di Carramba, quindi è normale che suggestioni di questo tipo possano esserci. Ma la messa in scena di questo show è un po’ diversa e le parole lasceranno spesso posto allo spettacolo“. Infine, ritornando al discorso prima e al suo essere genitore, quando le si chiede della figlia Maelle, la Clerici racconta: “Mi guarda in tv e spesso mi prende in giro per come mi vesto. Adora lustrini e paillettes. Mi vede un po’ come una principessa e mi ruba cosmetici e i tacchi. Fa le ore piccole per guardare Ti lascio una canzone, mentre Senza parole è più per adulti e farà fatica a seguirlo. Come tutti i bambini predilige i piatti semplici: la cotoletta, l’hamburger e le patatine fritte…E non vuole le verdure. La domenica, che è l’unico giorno che non cucino in tv, ci pensa lei a farmi giocare con i suoi attrezzi da cucina! E’ una bimba che parla davvero tanto e anche grazie a lei ho imparato ad ascoltare: nonostante abbia solo 6 anni, a volte fa dei ragionamenti elaborati, al punto che mi sono chiesta come ci fosse riuscita. Una volta mi ha parlato di un suo compagno di classe che vive metà settimana con la mamma e metà col papà, ma non mi ha mai chiesto come mai il suo nonno ha la pelle bianca, mentre la nonna ce l’ha nera: per lei è assolutamente normale. Non hai mai chiesto perché io e suo padre Eddy Martens non ci siamo sposati. Io dico sempre che il matrimonio mi porta male e per questo motivo non mi sposo! Lei sa che per me è importante la famiglia, le trasmetto il valore dello stare insieme. Spesso con facilità si volta pagina e ci si ricostruisce una vita, dopo pochi anni. La vera sfida è rimanere”.

Fonte: Top