Sabrina Ghio: “Ho messo da parte la danza, ma non il lavoro: sono mamma e ho imparato a fare due cose in una!”

Di Edicola - 20 aprile 2015 17:04:41

Top

Aveva solo 18 anni Sabrina Ghio quando partecipò alla terza edizione di Amici classificandosi seconda. Da allora ha preso parte al musical Footloose, prodotto dalla stessa Maria De Filippi, e poi sono arrivate le trasmissioni tv. La sua carriera come ballerina e showgirl, però, è stata messa in secondo piano quando è arrivata sua figlia Penelope. “Penelope è arrivata due anni fa, avevo 27 anni. Sono una mamma giovane” dice lei, che ha già alle spalle il matrimonio con l’imprenditore Federico Manzolli, finito dopo sei anni. “Mi ero allontanata dai palcoscenici prima di rimanere incinta, ma poi, con la gravidanza, ho dovuto interrompere del tutto gli allenamenti ed eccomi qua. Sono una ragazza pigra, non ho ancora pensato di riprendere la danza. Messa da parte la danza, però, mi sono dedicata alla mia più grande passione, la moda. Oggi lavoro attraverso un canale internet dove vendo abbigliamento e do consiglio a chi me lo chiede. Tutto è nato per gioco: all’inizio sul mio blog mi limitavo a dare consigli alle ragazze, fino a quando ho provato a fare di tutto questo un business e ci sono riuscita“. Quando le si chiede cosa significa per lei essere una mamma vip, Sabrina risponde: “No, una mamma è una mamma e basta. Penelope è la cosa più importante della mia vita e il sacrificio più grande non è dato dalla notorietà, ma, piuttosto, da tutti gli impegni di lavoro che una donna deve affrontare. Io, ad esempio, ho imparato a fare due cose in una, ma credo che come me facciano tante altre mamme: riesco a lavorare al computer con lei in braccio o fare un brunch con le amiche facendola giocare. Io non sono così assillata dai paparazzi, non sono Belén Rodriguez! A mia figlia è capitato che si accorgesse dei fotografi, ma non ci fa caso” scherza lei. Ma quando le si chiede se spiegherà a sua figlia che ha una mamma particolare, risponde: “Non credo, lascerò che le cose vadano come devono andare. Il mio obiettivo principale è che cresca come tutti gli altri bambini“, mentre sulla sua separazione, Sabrina commenta: “Non è semplice. Una separazione è sempre un fallimento, ma entrambi cerchiamo di far crescere Penelope senza spezzare i suoi equilibri: Federico è un buon papà“. Infine, chiedendole se la danza è accantonata per sempre, risponde: “No, mai dire mai. Anzi, ci sono tanti progetti importanti…”.

Fonte: Top