Carolyn Smith, Natalia Titova, Samuel Peron e Samanta Togni: “Il segreto per stare in forma? Rimettersi sempre…In ballo!”

Di Edicola - 21 aprile 2015 09:04:45

Vero

Negli scorsi giorni si è tenuto a Tortoreto Lido, in Abruzzo, un evento esclusivo che ha avuto come ospiti alcuni dei maestri di uno degli show di punta di Raiuno, Ballando con le stelle, e il presidente di giuria Carolyn Smith. La coreografa scozzese, per l’occasione, ha intervistato i colleghi. La prima domanda che ha posto loro è stata, ovviamente, quale fosse il loro segreto per restare in forma e rendere al massimo. Il maestro di ballo Samuel Peron ha risposto così: “Il nostro corpo è come il  motore di un’auto, se non facciamo un corretto rifornimento, rischiamo di rimanere a piedi. La stessa cosa vale per i ballerini: se ci nutriamo in modo corretto, corpo e mente riusciranno a dare il massimo in pista” mentre Samanta Togni dice: “Per chi fa il nostro mestiere, la forma sia fisica che mentale è importante, ma è tutto soggettivo. Non esiste una regola giusta per tutti, ognuno deve trovare il proprio equilibrio. Io per esempio, rispetto degli orari e ho una dieta rigorosa“. Infine Natalia Titova, compagna del campione di nuoto Massimiliano Rosolino, aggiunge: “Mangiare bene, anche se in trasferta non sempre è facile, e fare tanta attività fisica!“. E, a proposito, Carolyn chiede loro come curano la loro forma fisica quando non sono impegnati con Ballando con le stelle: “Tanto allenamento, sia in sala che a corpo libero. E poi, come ho detto prima, alimentandosi nel modo giusto: le dosi vanno scelte con cura e la dieta deve essere diversificata” dice Samuel. “Quando Ballando non va in onda, sono in giro per l’Italia con degli spettacoli, quindi mi tengo in allenamento almeno quattro volte a settimana. Questo mi permette di essere pronta anche per gli stage e le lezioni di ballo in varie regioni: insomma, sono in perenne movimento, non mi annoio mai!” dice Samanta. “Nel mio caso, dato che sono madre, corro dietro alle bambine quando sono a casa“, scherza invece Natalia. Quando si chiede loro invece quali sono i vip ai quali hanno insegnato che ancora portano nel cuore, i tre maestri rispondono: “Tutte mi hanno lasciato un piccolo fiammifero acceso nel cuore e le ricorderò a vita. Mi hanno dato modo di capire, sperimentare e crescere. Grazie a loro ho imparato tanto a livello umano, perché ho conosciuto davvero delle splendide persone” dice Peron, diplomatico. “Avendo fatto 8 edizioni, ho un bel bagaglio umano. Quello che mi è rimasto più nel cuore è Fabrizio Frizzi, con il quale ho partecipato alla mia prima edizione, scoprendo l’adrenalina della diretta televisiva. Con Giulio Berruti sono riuscita a fare un lavoro più particolare e ricercato rispetto ad altri, per questo mi ha colpito sia come persona che come ballerino” dice la Togni. “Quel burlone di Bobo Vieri e, come potete intuire, Massimiliano!” scherza la Titova. Spesso, infatti, è capitato che un amore nascesse tra un passo di danza e l’altro, come è accaduto alla Titova e a Rosolino, così Carolyn si diverte a mettere in imbarazzo i tre maestri di ballo chiedendo se si sono mai innamorati dei concorrenti del programma: “Il ballo, indubbiamente, aiuta molto a relazionarmi e a carpire le sfumature della persona che mi sta tra le braccia, ma da professionista, ho sempre cercato di scindere il lavoro dall’aspetto sentimentale” dice Samuel. “Ammetto che è capitato solo una volta” dice la Togni, riferendosi probabilmente al calciatore Stefano Bettarini, con cui poi ha avuto una storia. E infine, la Titova: “Beh, direi di sì! Il nome già lo sapete, ma è la persona che poi mi ha regalato due figlie!“.

Fonte: Vero