Giacomo Urtis: “Il fidanzato di Nina Moric? Non è stato poi così…Favoloso!”

Di Edicola - 25 aprile 2015 13:04:21

Vip

Ha suscitato molto scalpore, negli scorsi giorni, la vicenda che ha riguardato Nina Moric. Improvvisamente, infatti, si è diffusa la notizia di un suo tentativo di suicidio (QUI per rileggere l’articolo), cosa poi smentita dalla modella croata, che ha dichiarato che si trattava di un incidente domestico (QUI per rileggere l’articolo). Intorno all’episodio, tuttavia, rimane ancora un alone di mistero, specialmente se si considera che pare che suo figlio Carlos Maria, avuto dall’ex marito Fabrizio Corona, sia stato affidato al fratello di lui (QUI per rileggere l’articolo) e le dichiarazioni dell’attuale fidanzato di lei, Luigi Mario Favoloso, secondo il quale lei sarebbe in un periodo molto difficile. Sulla questione è stato interrogato anche il chirurgo plastico Giacomo Urtis, storico amico di Nina. “Io e Nina siamo amici da quando era sposata con Corona, ci siamo conosciuti a Porto Cervo: era stata punta da una medusa. Ho appreso cosa le è successo dai giornali, anzi, dai giornalisti che mi stavano chiamando per avere informazioni. Escludo il fatto che abbia tentato il suicidio: io l’avevo vista qualche giorno prima dell’incidente e mi era sembrata felicissima. Non c’erano stati problemi, né litigi col fidanzato. Arrivare a pensare di farla finita con l’umore raggiante che aveva mi sembra assurdo. Io credo sia stato un incidente domestico. Inoltre, dicono che sia entrata in pronto soccorso con un codice verde e avendo lavorato in ospedale, posso affermare che per un taglio delle vene ci sarebbe stato il codice rosso. Nina sembra forte, ma in realtà è molto fragile. E’ molto suscettibile alle malelingue: se qualcuno le dice che è fuori forma, per lei, che è abituata a vivere da top model, è motivo di paranoia“. Quando gli si chiede cosa l’abbia portato ad accettare l’invito di Federica Panicucci a Mattino Cinque per parlarne, Urtis risponde: “Ho accettato in quanto amico di Nina e volevo difenderla. Avrebbero potuto dire cose non vere su di lei ed io, essendo presente, avrei potuto dire la verità, soprattutto se avessero detto che era depressa: avrei smentito categoricamente“. Eppure, dopo quest’intervento in tv, la Moric l’ha definito su Instagram ‘presunto amico’. A sua difesa, lui risponde: “Dopo questo messaggio, io e lei ci siamo chiariti a telefono. Si è scusata con me perché non voleva scrivere quello che ha scritto, ma si è fatta prendere dal momento. Lei ha capito che l’ho difesa anche perché ho dichiarato di averla sentita pochi giorni prima ed era molto allegra, per cui era impossibile che si suicidasse da un giorno all’altro. Sicuramente era molto innervosita dalle parole del suo fidanzato Luigi Mario Favoloso, che ha messo in mezzo le faccende di Equitalia e del suicidio. Io non ho mai parlato di suicidio“. Favoloso, infatti, ha dichiarato di cartelle esattoriali che manderebbero la Moric in crisi e di persone che si approfittano di lei e dei suoi soldi. A ciò, il chirurgo risponde: “Queste sono sue cose personali, io non so se qualcuno si approfittano dei suoi soldi. Io vedo che ha un fidanzato che le vuole bene, abbastanza tranquillo. Mi è sembrato molto strano che lui sia andato a fare queste dichiarazioni. Non mi sembra giusto andare a raccontare gli affari di famiglia in tv. Io sono andato a parlare di Nina e non delle sue faccende private“.

Fonte: Vip