Roberto Alpi: “Ho pensato alla fuga, ma resto solo per amore!” e Daniela Fazzolari: “Per me un bebè in arrivo e…il ritorno a CentoVetrine!”

Nuovo

La notizia della chiusura della storica soap opera di Canale 5 CentoVetrine ha deluso molti telespettatori, ma soprattutto gli attori che da anni prestavano il loro volto ai personaggi, come Roberto Alpi, l’interprete di Ettore Ferri. Intervistato, l’attore 62enne commenta: “A quanto pare è così: tutto finito. Adesso CentoVetrine fa solo parte del passato, è stata una bellissima esperienza e con la soap se n’è andato anche Ettore Ferri, che per 13 anni mi ha fatto compagnia. La mia forte reazione iniziale è stata dovuta al fatto che la notizia fosse uscita attraverso Facebook, prima ancora che tutti noi ne fossimo messi al corrente. Per fortuna ora le cose sono andata a posto e la società produttrice ha chiuso in maniera regolare il rapporto di lavoro. Ho avuto voglia di mollare tutto e scappare in una meta esotica e devo dire che, se non fosse stato per i miei affetti, forse lo avrei fatto. Ma è troppo importante ciò che mi lega qui…” dice lui. Quando gli si chiede se si riferisce ad una donna, lui ammette: “Mi riferisco a mia figlia Arianna, avuta dalla mia ex moglie Marina Giulia Cavalli. E poi sì, c’è anche una donna, la mia attuale compagna, di cui sono molto innamorato. Lei è molto importante e abbiamo dei progetti, ma per ora non voglio dire troppo“. Infine, quando gli si chiede cosa farebbe se la società produttrice Mediavivere decidesse di prolungare CentoVetrine, Roberto risponde: “Non lo farà, ma non è detto che, vista la mia esperienza, un giorno non decida di proporla in radio! Sarebbe un successo, ne sono sicuro. Ora mi vedo in una saga tipo Una grande famiglia: quello è il genere di serie che mi si addice“.
In queste immagini, Roberto posa con un’altra storica protagonista della soap, Daniela Fazzolari. Negli scorsi giorni, l’attrice è stata fotografata in giro per il centro di Roma insieme al marito Sergio Sparascio, con un pancione a dir poco evidente! Intervistata, Daniela ha raccontato che quest’estate, i 70 episodi già registrati di CentoVetrine verranno mandati comunque in onda: “Dovremmo almeno girare un finale, sia per noi, sia per i nostri fan. Io e miei colleghi siamo disponibili. Sarebbe stato più leale trasmettere le puntate senza interruzioni, ma sono certa che nel periodo estivo l’indice di gradimento sarà più alto di altri prodotti della concorrenza. Se il problema è solo economico, le soluzioni si possono trovare. Per cercare di contenere i costi, si potrebbe girare d’estate: grazie alle giornate lunghe avremmo a disposizione più ore e staremmo sul set meno giorni. Ho fatto parte del cast sin dagli esordi. Ricordare le mie emozioni di quegli anni, in cui non sapevo quanta presa avremmo fatto sul pubblico per poi scoprire che stavamo avendo un successo crescente, mi ha dato sensazioni che non dimenticherò mai. Nelle puntate estive vedrete il ritorno del mio personaggio Diana, la gemella di Anita e grande amore di Marco Della Rocca, un incontro molto atteso“. Nel frattempo, lei, che ha appena superato la soglia degli ‘anta’, si prepara a diventare mamma: “L’ultimo mese di gravidanza è il più impegnativo. La stanchezza c’è e la curiosità fa sembrare il tempo più dilatato: ormai è un conto alla rovescia! Sia io sia Sergio siamo legati alla tradizione, quando non sapere il sesso del nascituro era la normalità. Oggi, con i mezzi che abbiamo, si può scoprire davvero tutto, ma noi non abbiamo voluto usufruirne. Ci è bastato fare gli esami per capire che tutto procedeva bene. I nomi li abbiamo scelti; ora aspettiamo di capire quale tra i due, tra il maschile e il femminile, useremo!“. Infine, quando le si chiede come ha vissuto i cambiamenti che la gravidanza ha apportato al suo corpo e alla sua vita, Daniela racconta: “E’ stato pazzesco veder crescere la pancia. Il mio viso è cambiato e si è addolcito, a detta di chi mi sta vicino. E anch’io mi sono ammansita. Questa maternità mi ha cambiata tanto, allo specchio sembro la sorella di Winnie The Pooh! Non posso fare le cose che facevo prima, vivo con nuovi ritmi, ma con l’organizzazione di ciò che mi servirà, il tempo passa. Io e Sergio siamo gelosi dei nostri spazi, quindi faremo tutto da soli. Vogliamo vivere in intimità questa meravigliosa esperienza“.

Fonte: Nuovo, Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM