Justine Mattera: “Grazie al secondo figlio, ho salvato il mio matrimonio con Fabrizio!”

Di Edicola - 15 maggio 2015 09:05:48

Nuovo

Da quando Justine Mattera sta con Fabrizio Cassata, la loro storia è stata data spesso per spacciata. E invece l’attrice newyorkese e il marito stanno per festeggiare 12 anni d’amore: “Siamo una coppia solida e complice, abbiamo due bellissimi figli e viviamo in una bellissima casa. Non potrei chiedere di più” esordisce lei. E quando le si chiede quale sia il segreto del loro amore, rivela: “La differenza di carattere: io sono un’artista distratta e creativa, lui un imprenditore razionale e preciso e di conseguenza, nella vita di tutti i giorni ci compensiamo“. Quando si chiede se anche loro hanno avuto dei momenti difficili, l’ex concorrente de La fattoria racconta: “E chi non ne ha? Io e Fabrizio abbiamo vissuto un momento di crisi profonda quando, entrata nella compagnia del Bagaglino, ci siamo trasferiti a Roma nel 2008. Fu un periodo tosto: tra noi regnavano tensione, nervosismo, insoddisfazione e la nostra relazione si sgretolava giorno dopo giorno davanti ai nostri occhi. La svolta è avvenuta con il secondo figlio: quando ho smesso di mettermi davanti a tutto e a tutti e mi sono resa conto che, nonostante amassi il mio lavoro, la cosa a cui tenevo di più fosse la mia famiglia. Così abbiamo lasciato a Roma e siamo tornati a Milano. Da allora la carriera è passata in secondo piano rispetto ai miei figli. Per stare vicino ai miei figli ho rifiutato vari progetti. Avrei potuto arricchire curriculum e portafogli, ma non ho rimpianti: tutto sommato preferisco essere una mamma presente. Certo, quando un lavoro è davvero eccezionale non rinuncio, ad esempio, al musical A qualcuno piace caldo, con cui ho girato l’Italia nel 2013, un’occasione davvero imperdibile”. Quando le si chiede chi è più geloso tra i due, Justine risponde: “Lui! Sarà l’origine siciliana, ma a volte va in tilt, lo vedo arrivare come una furia e strapparmi il cellulare da mano. Ma finisce che lo prendo in giro, perché non ho nulla da nascondere! Era geloso del mio ex Paolo Limiti: gli amici lo chiamavano per dirgli che mi avevano vista sui giornali con lui e gli chiedevano dove fosse mentre Limiti si faceva fotografare con me! Poi, però, ci ha fatto l’abitudine e tra loro è nata un’amicizia“. Quando si chiede, invece, come mantengono accesa la fiamma, rivela: “Devo dire che sono fortunata: Fabrizio è un uomo passionale. Sono io che certe volte non mi concedo perché sono troppo stanca! Detto questo, a volte bisogna ritagliarsi dei momenti lontani dai figli e noi, per esempio, ci regaliamo dei terapeutici weekend romantici!“. A questo punto, il giornalista chiede se è stato utile il corso di sesso orale a cui la Mattera ha dichiarato di aver partecipato qualche anno fa: “Chiariamo: non ho partecipato perché dovessi migliorare la mia ars amatoria! Sono curiosa per natura e mi sembrava un corso diverso dal solito. Non era mica organizzato sul set di un film porno, però! Si trattava solo di lezioni di teoria, alla presenza di uno psicologo e di…banane!“. Quando le si chiede se progettano un terzo figlio, risponde: “Non sono una che fa programmi, ma in questo caso dico che stiamo bene così. Mia figlia Vivienne Rose è stata notata da un’agenzia e di moda e ogni tanto posa per cataloghi pubblicitari e campagne, ma accetto solo se so che il lavoro è sicuro e lo stress è contenuto“. Infine, quando le si chiede se la rivedremo presto in tv, spiega: “Non lo so. Da anni la crisi ha eroso i budget delle produzioni televisive e gli spazi si sono ridotti drasticamente. Se mi arrivasse una bella proposta, accetterei, ma mi sento realizzata anche così. Da quest’anno insegno inglese nelle scuole dei miei figli e l’anno prossimo dovrei interpretare a teatro la commedia Montagne russe, la storia di un 50enne che rimorchia una giovane donna e approfittandone dell’assenza della moglie, la invita a casa“.

Fonte: Nuovo