Valeria Marini: “La fede e l’amore della famiglia mi hanno aiutato a superare il dolore!”

Vero

Ha affrontato la fine e l’annullamento di un matrimonio durato meno di un anno con l’imprenditore Giovanni Cottone e poi le chiacchiere di chi non crede molto sulla sua storia attuale con Paolo Brosio. Ma oggi Valeria Marini è pronta ad affrontare i suoi tanti impegni professionali e va incontro alla sua rinascita: “Sto finalmente ritrovando la serenità e il sorriso, grazie all’affetto della mia famiglia e dei miei amici e dedicandomi nuovamente a progetti importanti sul lavoro, televisivi e cinematografici. Sto lavorando a un progetto anche web che coinvolge il mio marchio Baci stellari e che presenterò durante la settimana della moda. La felicità è equilibrio e realizzare i propri sogni, per questo è importante circondarsi di persone che credono in te e quello che fai, che ti amino davvero. Bisogna sempre trarre insegnamento dalle esperienze della vita, anche negative, ed io così ho fatto. Le mie disavventure private mi hanno fatto cambiare: sono diventata più selettiva ed ho imparato a circondarmi solo di persone valide con cui condividere con ottimismo il meglio che deve ancora arrivare“. Nelle scorse settimane, l’ex naufraga dell’Isola dei famosi è stata ospite a Le Iene. Quando le si chiede com’è nata quest’avventura, risponde: “Stare una puntata intera a Le Iene, con Ilary Blasi e Teo Mammucari, è stato veramente divertente. Sono fantastici ed abbiamo avuto un feeling speciale. L’ironia è un altro grande segreto della vita, il segreto del successo è mettersi sempre in gioco in nuove avventure. E la mia partecipazione e il feeling che si è creato anche grazie al gradimento del pubblico è stato un successo. Nella vita di tutti i giorni, possiamo trasformarci in iene per farci rispettare e non farci sopraffare. Non sopporto la poca correttezza: ecco, questo mi fa diventare una iena“. Quando le si chiede come ha superato il periodo difficile dopo l’annullamento del suo matrimonio dalla Sacra Rota, la Marini racconta: “La mia fede mi ha aiutato a superare questi due anni. Tutte le falsità e le bugie mi hanno destabilizzata sul lavoro e nel privato, ma per fortuna c’è sempre una rinascita. La notizia della Sacra Rota mi ha ridato il sorriso, la mia dignità di donna credente e cattolica. Sono stata ingannata, ma la fede mi ha sostenuto e mi ha fatto ritrovare la via della luce. Ora la mia vita è di nuovo piena di entusiasmo e ottimismo: credo ancora nel matrimonio in chiesa. Dopo una delusione c’è sempre una piacevole sorpresa, basta crederci. Oggi sono serena, vivo il mio presente fatto di bei progetti e belle persone. Diventare mamma è un mio sogno da sempre e non vedo l’ora che si possa realizzare. Un figlio, per una donna, è un momento di crescita molto importante: ti realizza e ti completa. Vedrò cosa mi riserva il futuro, per ora ci penso col sorriso, che non deve mai mancare. Mi immagino una mamma, come la mia, speciale. Ogni donna ha dentro di sé un cuore di mamma, pronto a manifestarsi nel momento giusto. Sicuramente sarei una mamma moderna, un’amica, apprensiva al punto giusto. Mia mamma Gianna Orrù è una donna speciale, molto importante nella mia vita, lo è sempre stata, un punto di riferimento, un’amica oltre ad un genitore, la mia migliore amica. Mi ha insegnato a essere forte e a reagire nei momenti difficili e se oggi sono così lo devo a lei“. Infine, quando le si chiede quali altri obiettivi vorrebbe raggiungere a livello professionale, risponde: “Mi piacerebbe tornare in tv e condurre un programma nuovo. Magari, come stiamo pensando in queste settimane, un format sulla moda, che da sempre mi appassiona. Oppure ritornare a fare uno show: amo l’intrattenimento in tutte le sue forme. Il vero successo? E’ quello che decreta il pubblico ed è quello che dura. Gli unici compromessi utili sono quelli che fai con te stessa e consistono nell’essere pronta a sacrifici e rinunce e a non tirarsi mai indietro di fronte alle difficoltà“.

Fonte: Vero