Katia Follesa difende Virginia Raffaele: “Brava, anch’io avrei imitato Roberta Bruzzone come te!”

Di Edicola - 25 maggio 2015 17:05:56

Nuovo

Ha fatto molto scalpore l’imitazione messa in scena da Virginia Raffaele in una delle scorse puntate di Amici, in cui ha deciso di imitare la criminologa Roberta Bruzzone. Quest’ultima, però, non ci sta e ha minacciato di querelarla perché ha leso la sua immagine di professionista (QUA per leggere le sue dichiarazioni). La Raffaele, d’altra parte, ha ricevuto l’appoggio di gran parte del pubblico e, non meno importante, dai colleghi della tv. Tra questi, anche la comica e conduttrice Katia Follesa: “Se devo prendere una posizione, difendo Virginia” dice lei. “Mentre guardavo l’imitazione, le ho scritto ‘Sei la numero 1!’. E comunque non era la prima volta che la imitava. Io e Virginia non ci siamo sentite ultimamente, male ho mandato un messaggio di in bocca al lupo all’inizio di Amici. Non vorrei averle portato sfortuna!“. Katia ha calcato i primi palchi in coppia con Valeria Graci, imitando le ragazze di Miss Italia e le corteggiatrici di Uomini e Donne, ma una volta sciolto il duo, è tornata con personaggi suoi, come la recente imitazione di Federica Panicucci. Quando le si chiede da dove si parte per costruire una caricatura, lei risponde: “Dallo studio delle caratteristiche fisiche. Virginia ha un’équipe alle spalle che la trasforma completamente. Poi si colgono i movimenti, la parola, l’accento. Lei è bravissima nelle cadenze. E’ una comica, ostenta il più possibile il personaggio senza ridicolizzarlo, per poi costruire un altro tema: ad Amici ha preso più in giro Maria De Filippi che la Bruzzone. L’esibizione era costruita come un interrogatorio a Maria per aver lasciato a casa dei concorrenti! Mi sembra un po’ eccessivo ricorrere agli avvocati…Forse si è sentita presa in giro perché pensa che il suo mestiere sia così serio che una parodia possa screditarla. Ma ha fatto bene ad ironizzare sull’aspetto sessuale: la Bruzzone è una donna molto affascinante per cui probabilmente attira l’attenzione di Virginia, che è partita proprio dal suo prestigio. Io l’avrei fatta pari pari!“. Inoltre, pare che anche la cantante Ornella Vanoni si sia risentita per la sua imitazione… “Sì, l’aveva definita eccessiva, ma per me la Vanoni di Virginia era perfetta! Belén Rodriguez è un personaggio imitato da Virginia molto più discusso, ma non si è mai risentita, anzi ha dimostrato molta autoironia apprezzando l’imitazione! Io non sono mai stata denunciata per un’imitazione, però io e Valeria prendevamo in giro più delle categorie che delle persone specifiche. Secondo me la satira non può colpire chiunque, ma bisogna stare attenti a quale personaggio si sceglie. Se dovesse capitarmi…Non si può smettere di fare i comici per paura della diffamazione. Siamo in un Paese in cui la comicità esiste da sempre. Io invito i miei colleghi ad andare avanti con eleganza e senza offendere nessuno“.

Fonte: Nuovo