‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over

Ultimi stralci di Trono over, quelli che abbiamo visto oggi, visto che domani si chiuderanno definitivamente le dentiere i battenti fino a settembre… E dulcis in fundo il Karma è riuscito ad avere ancora una volta la meglio: ebbene sì, anche i ricchi piangono, e anche Maria S. si è presa un due di picche! A quel galantuomo sardo di Raffaele, infatti, nonostante l’esterna trascorsa insieme a Porto Torres tra gite in barca e Cattedrali (roba che io manco ho ascoltato quello che si dicevano -ma posso immaginare i discorsoni, eh…- tanto ero rapita dalla bellezza dei paesaggi sardi…) non è scappata (è già, ha detto proprio così il grande lupo di mare…) la scintilla e così ha rispedito al mittente Maria S. che aveva snobbato Giovanni che a sua volta aveva ignorato Maria la rossa che al mercato mio padre comprò. Ora ci manca giusto qualcuna che dia un bel palo a Raffaele, ma di quelli sonori… Potrei pure offrire una sontuosa ricompensa a Cristiana Barbaro qualora si prestasse ad illuderlo un po’ per poi arrivare in studio a dargli del vecchio cesso, così come lui si è permesso oggi di fare con la mia Rina. Dei galantuomi di altri tempi, questi cavalieri della tavola rotonda di Mary, e soprattutto privi di specchi in casa a quanto pare.

Con Samuel Baiocchi ho perso le speranze, giusto con la bionda Emanuela avevo visto un guizzo più vitale nel suo sguardo, ma tra loro è durata anche troppo, è finita tra le solite recriminazioni infuocate ed ora tra Vicky e Mary siamo tornati al muflone a cui siamo abituati…

Delizioso invece il racconto dell’incontro tra Francesco Turco e l’americana Carol, tutto un ‘Ho stato una serata magnifica‘, ‘Abbiamo seduto sul divano‘ e ‘Ci abbiamo accarezzato la mano‘ che per un attimo mi sono dimenticata di chi fosse lo straniero tra i due. Quant’è bello quest’uomo, quant’è bello! Tra un mazzolin di odori e un rutto post birra (e dio solo sa quanto avrei voluto esserci, in quel momento, quando lei gli ha risposto ‘Fai pure!‘, lui ha capito ‘Fancu*o‘ e dallo shock ha buttato in aria tutta la frutta secca che stava sul tavolino.. ahaha, solo lui, solo lui!) la loro conoscenza prosegue al meglio, e chissà se resisterà anche lontana dalle telecamere…

Ma ora noi come faremo per tre lunghi e afosi mesi (sono ottimista, si vede?) a fare a meno delle eloquenti espressioni di Maria S., delle imbarazzate tartagliate di Francesco, dei finti svenimenti di Gilda Grandi, degli sms stucchevoli di Gemma Galgani e Giorgio Manetti, delle stilettate coatte di Rina e dei secchielli di bava di tutti i cavalieri del parterre quando vedono entrare una belloccia che gli potrebbe essere figlia, come faremo?

Video dalla puntata: Puntata interaEsterna di Raffaele e Maria S.Raffaele e la “scintilla” – Un nuovo stop per Samuel – Chi bacia chi? – Francesco e Carol: che seratona! – Leopoldo Vs. Francesco: le sfide – Chitarra romana, Francesco

About Chia

19 commenti

  1. beh, cara chia, grazie. perché io di guardare l’ennesima puntata dei vegliardi non me la sono proprio sentita, tu, oltre a guardarla, hai pure dovuto scriverci sopra un’opinione. chapeau.

  2. Francesco fa anche ridere ma a volte è ridicolo.
    Samuel lo manderei a casa.

  3. Vorrei solo aggiungere una cosa che non avevo potuto commentare ieri: la cafonaggine di George nell’ammonire Gilda rimproverandola di farsi gli affari suoi anziché prendere il posto della mamma di Gemma.

    Beh caro George, se non volevi ricevere critiche o “interferenze” (cit. Arnaldo) esterne potevi startene benissimo nella tua amata Firenze!

    Il problema è che quella seggiolina al centro studio ti piace troppo…

    Tina, torna in te e al rientro dalla pausa estiva ricoprilo di insulti come merita! 😀

  4. Chia, ti ringrazio per la rievocazione dettagliata e avvincente del romantico incontro italo-americano: ho riso di nuovo con mucho gusto, come la prima volta in cui Franceschino nostro l’ha narrato! 😀

    Solo riguardo al karma di Maria S. al solito divergo: la nonchalance con cui oggi ha preso atto del benservito da parte del vegliardo di Porto Torres avrebbe fatto invidia perfino a Ursula, la strega del mare (con cui, se già non è stata rilevata, propongo somiglianza 😉 ) e – se delusione c’è stata – se l’è digerita in meno di venti secondi… giusto il tempo di alzarsi dalla sedia per fiondarsi da Rina (nemica/complice impareggiabile) a scambiare i bacetti ormai rituali… le due madame insieme fra una risata satanassa e l’altra!

  5. non voglio far sfide! ciliegia,ora pro nobis
    lucia è la mia padrona!ciligia,ora pro nobis
    da ragazzo,m’incacchiavo quando qualcuno prendeva un voto più alto!ciliegia ,ora pro nobis.
    +carol,sweetly carol.io ti dò un carciofo a te.tu mi dai l’aceto a me.carciofo mio e aceto tuo ,in ricordo del nostro amor.
    +fuoriorario c’ha il cuore di ET.telefono casa.parenti sparsi.mamma li turchi.fuoriorario è un cavaliere dello zodiaco.non fa ridere più.
    –ericagilda.ericagilda.ich befehle dir auf den boden zu legen.
    —ja.ich will.
    (o supperggiù).

  6. sakurakoji1973

    Prima di cadere in catalessi volevo dire,Rina è spettacolare,c’ha lo sguardo vivo.E Maria S. si,è matta come un cavallo.Marì non fare scherzi,quelle due sono da tenere nel programma per sempre.
    M’accattai L’azteco. Se dopo Anna Karenina andavo in giro col colbacco e il manicotto (ad Agrigento!) prevedo che quest’estate mi ornerò di piume colorate. Io so peggio di Maria S.

  7. matta come una babbuina matta.e mo si sta facendo crescere i baffi.da ussaro.nu spettacolo.
    rina non mi piace.è una edda.è un deja vu.ma la si strizzerà e la si brucerà. come gilda.(per la quale cominciò il previsto suo scricchiolio.almeno ,nel blog.a settembre la si guarderà come una blanche mbriaca).
    +mixtli è un grande.è nella lista.dì la verità,non ti delusi.non in quello.
    +vikings a che sta?lo cominciasti?
    +come sta il campionato?tornasti con lo scudo?
    +fini l’inquisizione. a domani.voglio dì,quando c’è il sole.tu non sei una vampira.non voglio che tu prenda cattive abitudini.notte,sak.

    • sakurakoji1973

      Mi arriva in libreria domani mattina. So che dopo Ariane e Solal vado sul sicuro. Non dimenticherò mai quel povero marito,nè i suoi genitori.E nemmeno quanto ho pianto le ultime pagine,porco Giuda.
      * appena finisco Il trono di spade parto coi vichinghi. Ieri abbiamo perso,ma mi mancava la palleggiatrice causa comunione. Ci rifaremo. Il grosso arriverà a giugno col campus,sarò stressatissima. Orde di bambini e ragazzini impazziti che si buttano a bomba in piscina sbattendo teste e gomiti. Tornei di calcetto dove sedare sempre qualche litigio. Partite a carte truccate,nascondino,gioco dell’elastico campana e amori tra preadolescenti che nascono sotto i miei occhi tra dispetti e bigliettini. Sarò a pezzi.

      • ne ho fatti di campi scuola.e colonie estive.tutte con ragazzini da bronx.figli di genitori col cervello fritto dalle dipendenze più varie.roba che, a 12 anni, mi trattavano come una più piccola e ingenua.e ne avevo 20.se non capivi al volo,ti mangiavano viva.se non ululavi,ti massacravano.roba da marines.
        +la molla.quinto livello.schiena.mo arrivo al terzo.e mollo la molla.
        +dormi sak.che domani si deve vivere per forza.

  8. sakurakoji1973

    Poveri adulti che vi dovevano stà attenti! Notte coen,notte Twen

  9. no comunque io sono già in crisi da subito….voglio le dentiere sbattenti e gli sguardi maniaci….noooo voglio sti vecchi tutta l estate con voi che mi fate sganasciare coi commenti….senno…..che faccio nella vita? m attacco al gas? con quello che costa…..

  10. La lucina rossa sta pericolosamente prendendo possesso di Gilda e Francesco – che ancora adoro – rendendoli via via meno genuini dell’inizio. Prima di arrivare a detestarli, fortuna vuole, che il programma finisca.. riprenderanno la loro genuinità, si spera, a Settembre.

Inserisci un commento

Not using HHVM