Fabio Curto vince la terza edizione di ‘The Voice of Italy’

The Voice of Italy 3

Si conclude con la vittoria di Fabio Curto, concorrente del team Facchinetti, la terza edizione di The Voice of Italy! In una serata caratterizzata da tantissime performance live dei finalisti che si sono esibiti in duetti, brani inediti e celebri cover e impreziosita da ospiti del calibro di Ariana Grande e Tiziano Ferro, il pubblico televotante ha premiato il ventisettenne di Acri che, forte anche del suo inedito intitolato L’ultimo esame, ha superato nel rush finale Roberta Carrese, finalista del team Pelù, arrivata contro ogni pronostico della vigilia fino all’ultimo scontro.

Al terzo posto, e quindi sul gradino più basso del podio, si è piazzata Carola Campagna, la giovanissima concorrente del team Ax il cui inedito è stato scelto dalla Universal per fare da colonna sonora alla versione italiana di un cartone animato Disney prossimamente in uscita.

Quarto, invece, Thomas Cheval, finalista del team Noemi, che è stato eliminato al termine del primo televoto della serata.

About Isa

4 commenti

  1. concordo tantissimo con questa vittoria!!! Fabio troppo bravo

  2. Bello il suo inedito. Un po’ Ligabue ma bello.

  3. Un pomeriggio di qualche mese fa ero in giro a Bologna, e mi sono fermata folgorata dalla voce di un ragazzo che per strada cantava un pezzo di Springsteen in maniera eccezionale. Era ‘sto ragazzo pieno di barba, bravissimo. Il mio ragazzo lo aveva indicato ai titolari del suo locale, dove ha fatto qualche serata. Cantante eccezionale. Poi scopro che è in tv, e che ha vinto, da questo blog e dal mio ragazzo, che mi racconta dei suoi successi in tv (che in casa non abbiamo). Molto contenta per lui, vado ad ascoltare i pezzi scritti da lui. Uno più orrendo dell’altro, purtroppo. Speriamo che un interprete del suo calibro si faccia aiutare nella scrittura da qualcuno meno nostalgico di un cantautorato italiano nel quale Curto si ostina, ma che non è per tutti, e non per la sua voce, di sicuro.

  4. (e non parlo di Ligabue, che aborro, personalmente. Curto, per quanto mi riguarda, nel suo disco fa il verso a De André in maniera imbarazzante)

Inserisci un commento

Not using HHVM