Il toy boy Angelo Costabile riconquista Corinne Cléry e la porta a fare spese: ama le antichità!

Di Edicola - 9 giugno 2015 17:06:43

Nuovo

E’ davvero una telenovela senza fine quella di Angelo Costabile e Corinne Cléry. I due si erano fidanzati prima della partecipazione in coppia al programma Pechino Express e hanno fatto molto parlare di sé per la notevole differenza d’età (attualmente lui ne ha 37, lei 65). Ma proprio durante il docu-reality, i due avevano avuto continue discussioni e subito dopo lei aveva deciso di lasciarlo. Lui ha continuato a dichiararle il suo amore, anche tramite i giornali, ma la storia sembrava finita. Dopo un po’, scopriamo che l’attrice francese aveva ‘perdonato’ il suo toy boy (QUESTO è l’articolo apparso sul settimanale Chi nel febbraio 2014). Qualche mese fa, intervistata, la Cléry ha dichiarato che lei e Angelo ci avevano sì riprovato, ma che non aveva funzionato (QUI per rivedere l’intervista rilasciata alla rivista Nuovo, in cui si dichiara “single e felice”). Adesso, un ulteriore colpo di scena: i due sono stati fotografati di nuovo insieme a Roma e lui appare determinato a riconquistare la sua amata. Lui infatti ha recentemente dichiarato: “Corinne è una persona tutt’altro che rose e fiori, ma la amo ancora“. E con ciò si riferiva probabilmente alle sfuriate di lei, come quelle che le avevano fatto guadagnare il nomignolo di ‘Scléry‘ a Pechino Express! “Angelo è un ragazzo adorabile, mi ha viziata e coccolata, sono stata bene con lui. Ma tutti e due sapevamo che non poteva durare. Ora sto bene con me stessa” erano state le ultime parole famose dell’attrice francese. Allora cosa è successo? In queste foto, lei è prima distratta dal cellulare, mentre lui attende di ricevere delle attenzioni. Poi, lui le mette una mano sulla spalla e lei gli prende la mano e questo gesto appare piuttosto inequivocabile. La romantica passeggiata prosegue finché i due si fermano a contemplare la vetrina di un negozio stracolmo di suppellettili datati: Corinne sorride entusiasta. Angelo, invece, sembra fare buon viso a cattivo gioco. Eppure, concedeteci la battuta, deve essere un appassionato di…vintage!

Fonte: Nuovo