Vincenzo Durevole e Giovanna D’Anna di ‘Amici’ annunciano le nozze: “Poi faremo tre o quattro figli…Tutti ballerini!”

Di Edicola - 25 giugno 2015 13:06:56

Nuovo

Solo poche settimane fa, vi avevamo annunciato che il vincitore nella categoria Danza della scorsa edizione di Amici, Vincenzo Durevole, dopo anni di fidanzamento, avrebbe sposato la sua compagna nella vita e nel ballo, Giovanna D’Anna (QUI il post che include i video dei due ospiti di Barbara D’Urso a Pomeriggio Cinque). Adesso, però, la giovane ballerina precisa: “La proposta ufficiale deve ancora arrivare! Ma l’ha detto davanti a milioni di persone e questo per me ha anche più valore. In ogni caso, il matrimonio non sarà prima del 2016. A settembre apriremo la nostra accademia di danza, quindi avremo un bel po’ da fare. Siamo ragazzi semplici, quindi non vogliamo una cerimonia troppo sfarzosa, ma sicuramente ci saranno molti invitati“. E i testimoni? Pare che Moreno Donadoni, che era il coach quando lui concorreva nella Squadra bianca, si sia proposto: “Avevamo pensato anche a Deborah Iurato, che era in squadra con Vincenzo e ha vinto Amici, ma l’offerta di Moreno ci ha fatto piacere! Ogni volta che rivediamo le immagini proviamo ci emozioniamo a mille, è stato un pezzo importante della nostra vita. Maria De Filippi è stata una mamma e la ringrazieremo sempre. E’ merito suo se possiamo continuare sulla nostra strada. Lei sarà la prima a ricevere l’invito alle nostre nozze, ma vorremmo che fosse presente anche Barbara D’Urso! Sentiamo di dover ringraziare tutti i nostri fan, ma soprattutto i nostri genitori: hanno fatto tanti sacrifici e senza di loro non saremmo riusciti a diventare dei professionisti“. Infine, quando si chiede loro se sono spaventati dall’idea di formare una famiglia di questi tempi, la giovane coppia di ballerini risponde: “Un po’ sì, ma stiamo insieme da nove anni, è come se fossimo già sposati. Il matrimonio è un passo formale; se non  lo facessimo ora, lo faremmo comunque tra qualche anno. Vorremmo tre o quattro bambini, magari tutti ballerini! Pensiamo ai nostri genitori: quei tempi erano ancora più difficili e loro ce l’hanno fatta!“.

Fonte: Nuovo