Simone Coccia Colaiuta: “Le mie avances alla gieffina Giovanna Rigato? Stefania Pezzopane si è fatta due risate!”

Top

Nelle scorse settimane, l’ex concorrente del Grande fratello Giovanna Rigato aveva accusato Simone Coccia Colaiuta, il giovane fidanzato della senatrice Stefania Pezzopane, di averla contattata su Facebook per attaccar bottone e aveva avvertito la senatrice (QUA per rileggere il post). Queste dichiarazioni seguono, in realtà, quelle di Lucia Bramieri, vedova del figlio del compianto comico Gino Bramieri, la quale aveva accusato Simone di aver avuto un comportamento simile (clicca QUI per rivedere anche la sua intervista). Adesso, però, il ragazzo, ex spogliarellista ed ex corteggiatore a Uomini e Donne, risponde alla Rigato: “L’idea di spendere altre parole su questa faccenda di per sé è bizzarra, ma voglio farlo per chi rischia di farsi un’immagine sbagliata di me. Io uso molto i social e i rapporti con i giornalisti fanno parte del mio mestiere. Verissimo che l’ho contattata io, ma per un errore: sul suo profilo Facebook c’è scritto ‘giornalista Mediaset’. Io sono all’inizio della carriera, cerco di farmi un’agenda, come fanno tutti. Mi è arrivata tra i suggerimenti per le amicizie e l’ho aggiunta. Tutto il resto è pura fantasia e un maldestro tentativo di farsi pubblicità! Perché contatto i giornalisti? Allora, se ottengo visibilità per la mia storia con Stefania, passo da raccomandato. Se invece mi organizzo in autonomia, non dovrei farlo. Decidetevi! Ho scoperto solo dopo che per la Rigato ‘giornalista Mediaset’ significa andare da Federica Panicucci a commentare l’Isola dei famosi e per questo, per carità, ha tutto il rispetto. Ma credo che sul capitolo Rigato sia stato detto tutto. Stefania, leggendo la sua intervista, si è fatta quattro risate e per quanto un consiglio possa essere sempre ben accetto, non è questo in consiglio di cui ha bisogno! Vivo da un anno e un mese questa storia meravigliosa con lei, che ha degli aspetti pubblici, inevitabili, ma anche dei momenti profondi fatti di una forte intesa e di una sintonia che rimangono nostre e che si spiegano difficilmente a parole. La differenza di età, di altezza e di percorso professionale sono dati evidenti e anche noiosi da sottolineare, dopo 13 mesi. Sono aspetti superficiali e capisco che la gente si soffermi su questi, ma ci sono in ballo due individui, ognuno preso a costruire una vita propria e una comune, con grande impegno. Adesso sto studiando inglese, sto cercando casa a Los Angeles e credo che presto mi trasferirò lì. So che il mio percorso è solo all’inizio e ho l’umiltà di comprendere che sono solo sulla porta d’ingresso. Qualsiasi cosa facessi in Italia, sono sicuro che sarebbe attribuito a Stefania e alla nostra storia e questo non andrebbe bene né a me né a lei. Io voglio imparare dai big, sfondare all’estero e fare qualcosa nel mio Paese senza le inutili etichette del gossip“. Infine, quando gli si chiede come vede il futuro con la Pezzopane, la storia a distanza e l’idea di un matrimonio, Simone risponde: “Io e Stefania ci vedremo su Skype ogni giorno e appena uno dei due sarà libero, salterà su un aereo, anche solo per vederci per 24 ore. Siamo fatti così e siamo abituati al sacrificio; a me non è mai stato regalato niente. Penso alle nozze, perché siamo molto innamorati. Ma Stefania è ancora in attesa del divorzio, quindi ci sono dei tempi che non decidiamo noi ma che servono anche per testare la nostra convivenza e fare una scelta matura. E poi vorrei conquistare una mia indipendenza professionale, non vorrei essere ‘il marito di’. E’ tempo di lavorare duro, poi sarò pronto per il sì. Se dessi retta al cuore, la sposerei oggi stesso!“.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM