Tara Gabrieletto su Instagram annuncia di tornare a fare la barista a Vicenza, e alle critiche risponde così…

Mancano meno di due mesi alle sue nozze (fissate il 2 settembre) con il suo fidanzato, l’ex tronista Cristian Gallella, e la bella Tara Gabrieletto, sua corteggiatrice e scelta a Uomini e Donne e da oltre tre anni sua compagna, ha deciso di dare una svolta alla sua vita. Come sapranno i più affezionati seguaci della coppia, Cristian e Tara hanno aperto, e gestiscono insieme, un negozio di abbigliamento nei pressi di Verona, città in cui i due convivono, ma stando a quanto pubblicato da Tara sul suo profilo Instagram qualche giorno fa adesso la bella ex corteggiatrice ha iniziato un nuovo lavoro a Vicenza, sua città di origine, come barista. Questa comunicazione ha ovviamente fatto scatenare i commenti dei suoi followers che si sono subito chiesti come farà a lavorare in una città e a convivere con Cristian in un’altra e tra toni polemici e risposte piccate ne è venuto fuori un lungo botta e risposta che è poi culminato in un messaggio di chiarimento e di replica definitiva da parte della stessa Tara. Ecco cosa è accaduto:

Instagram

Tara Gabrieletto

Instagram

E questa la replica definitiva di Tara:

Instagram

Nel fare a Tara un grosso in bocca al lupo per questa nuova avventura lavorativa vi chiediamo: cosa ne pensate di tutta questa querelle?

About Isa

40 commenti

  1. tutto sto casino per una che le ha chiesto se vivesse a verona? o.O sta ragazza è sempre più pesante!

    MA BEN SI ……………………………………@.@

  2. A me la domanda sembra più che pertinente: ‘sta ragazza da anni dice che vive con Cristhian a Verona dove anche lavora in un negozio. Se se ne viene che all’improvviso che lavora a Vicenza è legittimo che venga il dubbio!

  3. Nervosetta la sposina.
    Una reazione assolutamente fuori luogo e ridicola, anche io vedendo che lavorava di nuovo a Vicenza mi sono chiesta se non avesse cambiato casa.
    Fly down Tara, che la tua vita non é poi tanto migliore di quella di tutti gli altri essere umani rispetto ai quali ti credi tanto superiore solo perché ogni tanto rispondi a qualche domanda.
    concordo con la ragazza, una bella camomilla e via.

  4. Ha detto giusto…. la strega è tornata… pessima come al solito e con sta faccia incidentata che si ritrova! Mai potuta sopportare e quando se ne esce con ste poracciate… peggio che mai!

  5. La vera domanda è: cosa fa Cristia???

  6. Tara.. è il qubò di Vicenza, non il cubò. (……)

  7. La adoro.
    No, mica Tara. Adoro la ragazza barese su Instagram.

  8. Tara: gran maleducata, però ormai siamo abituati. Cara mia, non puoi evitare certe critiche e domande dai tuoi fans, quindi scendi da questa nuvola e per favore, fai crescere un po’ queste sopraciglia che sembrano cosi povere.

  9. Ma non avevano un negozio di patetiche T-shirts a Vigevano?? Boh
    Io cmq concordo con chi ha commentato che finiti i soldi delle serate da investire in improbabili negozi di pezze, si ritorna con la spugnetta in mano a pulire il bancone del bar. (lo dico con la massima stima, l’ho fatto anch’io)
    A prova e riprova che l’effimero mondo U&Donniano ti lascia sempre con un pugno di mosche, se non investi il tuo tempo in: studio-lavoro-sudore. (ah dimenticavo che c’é sempre l’opzione di farsi ingravidare da qualche ramPolletto di provincia da spennare).

  10. dimostra di essere quello che è sempre stata… Una ragazza “ghetto”…

  11. lei si è un po’ “ghetto” ma l’altra che le risponde in mezzo dialetto mezzo slang non è da meno. Comunque sono questa cosa del lavorare in un’altra città mi pare buona e…un po’ strana, considerando che lei e CristiA sono inseparabili… mmm

  12. nelle risposte social dovrebbero imparare tutte/i dal flemmatico Gianni Morandi.. ci guadagnerebbero in salute e simpatia..

  13. Dai. Ma puoi a trent’anni, in procinto di sposarti, cambiare città, mestiere come ti cambi i calzini. Ma non era meglio sebdi teneva l’attività di autotrasporti a Vicenza? Poi che moda è urlare “Streghe son tornate”. Lo urlavano le femministe per cause ben più importanti e socialmente rilevanti.

  14. Gentile Signora Gabrieletto,

    nel ringraziarLa sentitamente della simpatia dimostrataci, Le significhiamo tuttavia che non gradiamo superficiali accostamenti al nostro prestigioso e temuto gruppo di Streghe Autentiche, certificate personalmente dai deliziosi malcapitati.
    La invitiamo pertanto a non usare inappropriatamente il nostro nome.
    Non molto cordialmente,

    Comitato Streghe Autentiche

  15. Hanno litigato e non si sposano più?

  16. e lui che fa? giuro che non mi fa invidia per niente…anzi

  17. non male sbagliare il nome del locale comunque..

  18. pesante come sempre. Normale uno possa chiedere come farà ad abitare a Verona e lavorare Vicenza.

Inserisci un commento

Not using HHVM